CONDIVIDI

Mamma numero due? No, grazie!

ì

Questo accade quando, ad esempio, tendiamo a giustificare il nostro partner in tutto e per tutto, come se fosse un bambino piccolo a cui gli si perdona tutto vista la tenera età.

Ma i nostri cari compagni di vita l’infanzia l’anno passata da un pezzo, almeno all’anagrafe!

Quindi smettiamola con questo atteggiamento iper comprensivo, non serve a niente, anzi nella maggior parte dei casi ci porta a rimanere fregate!

Noi facciamo le brave mammine che gli rimboccano le coperte, gli portano la colazione a letto, gli preparano da mangiare, gli stirano le camicie, e lui invece? Lui cosa fa per noi? “Eh ma io lavoro!

No caro mio, l’era della donna a casa a fare le faccende domestiche è passata da un pezzo, anche noi lavoriamo! E anche noi ogni tanto vorremmo essere viziate un pochino!

A proposito di vizi, ecco un altro comportamento da seconda mamma: lasciargli fare quello che vuole, accontentarlo in tutto, fare sempre quello che vuole lui, lasciare che sia lui a reggere le sorti della relazione con le sue pretese e i suoi desideri.

Tutto questo, e tanto altro, non fa bene né a lui né a voi né alla vita di coppia. Insomma, volete realmente avere come partner un  bambino viziato semi cresciuto?

Io non credo! Non fatelo vivere dentro una campana di vetro.

È vero gli uomini sono spesso più immaturi di noi donne, ma questo non può essere un’attenuante, e tanto meno un loro aspetto da prendere come un dato di fatto, della serie “Sono così, e non posso farci niente”.

Non è vero, possiamo farci molto, possiamo farli crescere.

Possiamo fargli capire dove sbagliano, quali lati del loro carattere sarebbe meglio smussare per il bene della relazione, spronarli ad affrontare le discussioni invece di mettere il muso e stare in silenzio.

Va bene offrire il nostro appoggio, esserci nei momenti difficili perché anche questo significa essere una coppia, ma cerchiamo di evitare di essere una mamma chioccia!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.