CONDIVIDI

Mascara: effetto e metodo di applicazione

Per ciglia folte, con effetto voluminoso, allungante, curativo: in commercio esistono tanti tipi di mascara, ognuno con una sua specifica funzione. Vista l’ampia gamma, dunque, è facile fare l’acquisto sbagliato, spesso lasciandosi convincere dal prezzo economico o dagli spot visti in tv.

Onde evitare di rimanere insoddisfatte, è necessario scegliere il mascara con attenzione, partendo dall’effetto che si vuole ottenere.

Se il vostro sogno è avere ciglia folte e piene, gli esperti consigliano di comprare un mascara curativo. La sua formula non permette solo di colorare le ciglia, ma agisce a lungo termine favorendo una corretta ricrescita delle ciglia, rendendole così sane, forti e belle da vedere.

Arricchito da sostanze antiossidanti e rinforzanti come arginina, ginseng, peptidi, vitamine e aminoacidi essenziali, è caratterizzato da uno scovolino con setole piuttosto rade e distanziate, spesso sistemate a spirale in modo da raggiungere tutte le ciglia. Si stende come un normale mascara, meglio se sotto e sopra le ciglia, in modo che il suo effetto curativo agisca su tutte.

Ciglia lunghe

Questo tipo di mascara contiene particolari polimeri che hanno un’azione “stretching”, allungano cioè le ciglia dalle radici alle punte, per questo è ideale per chi possiede ciglia corte e sottili. Il pettinino è solitamente in materiale plastico o in gomma naturale e i suoi dentini sono molto distanziati. Deve essere steso partendo dalle radici e sfumando verso le punte.

Ciglia voluminose

Ha una consistenza morbida e cremosa, ottenuta grazie alla presenza di olio vegetali e lanolina. Lo scovolino è più piccolo rispetto alle altre tipologie perché questo mascara deve essere applicato in più passate, iniziando dalla radici e procedendo a zig zag verso le punte, per poi definire l’estremità con la punta dello spazzolino. L’applicazione deve avvenire con molta delicatezza.

Ciglia curve

Contiene speciali polimeri che quando si asciugano tendono ad accorciarsi, donando così quell’effetto curvo alla ciglia. Il pettinino è più rigido e le setole sono dure e corte. Deve essere applicato all’interno e all’esterno facendo un po’ di pressione, ma se si vuole ottenere un effetto marcato, si deve insistere nella parte centrale delle ciglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.