Madonna censurata da instagram per video cospirazione covid

Ogni tanto Madonna si caccia nei guai.

La cantante infatti, ha avuto la censura da Instagram per aver condiviso un video su una teoria della cospirazione del coronavirus. Ha mostrato il contenuto ad una community di ben 15 milioni di followers (e non è una cosa da poco).

Ma cosa conteneva esattamente il video?

Stando a quanto riportato da diverse fonti, nel video postato la cantante ha affermato che sarebbe già stato trovato un vaccino per il Coronavirus, ma che rimane segreto per far sì che “i ricchi diventino sempre più ricchi”.

Questa sua dichiarazione non è passata di certo inosservata. Così, a seguito di varie segnalazioni, Instagram è intervenuto sul profilo di Madonna e le ha oscurato il video, inserendo la dicitura: informazioni fake.

Annie Lennox: “Una vera follia”

Il video di Madonna sul vaccino Covid19 non ha avuto lunga vita.

Infatti, Instagram lo ha rimosso ancor prima che si sollevasse un vero e proprio polverone di commenti da parte dai fans. Ma nonostante ciò, sono già partite le varie critiche.

Ad esempio, l’ex cantante degli Eurythmics Annie Lennox, ha scritto che si tratta di una vera e propria follia.

E ha continuato dicendo:

Non riesco a credere che tu stia sostenendo questi pericolosi ciarlatani. Spero che il tuo profilo sia stato hackerato e che ti spiegherai meglio”

Sembrerebbe proprio che Madonna sia amante di provocazioni. Infatti, come riportato da Reppublica, a Marzo aveva pubblicato un video dal suo bagno mentre immersa in una vasca di petali di rose sosteneva che il coronavirus sarebbe stato il grande equalizzatore tra classi sociali.

Ma non molto dopo (a maggio più o meno) ha dichiarato di aver fatto il tampone ed essere risultata positiva agli anticorpi del covid-19. E come se non bastasse ha postato una foto di lei ad un party senza indossare la mascherina… Davvero incommentabile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.