Figlia secondogenita di Paolo Berlusconi e della deputata di Forza Italia Mariella Bocciardo, nipote ribelle di Silvio, Luna Berlusconi (per esteso Luna Roberta Berlusconi) è nata a Milano nel 1975.

Oggi, all’età di 42 anni, con alle spalle un matrimonio finito, rinasce tra le braccia dell’attore Fausto Di Pino.

Appassionata di moda, ossessionata dalle scarpe, produce da qualche anno alcuni format per i canali spagnoli Telecinco e La5.

Segue da molto vicino la carriera della band dei Gemeliers, il duo composto dai 18enni Jesus e Daniele Oviedo Morilla, amatissimi dalle adolescenti.

Di suo zio Silvio ha il sorriso accattivante, la simpatia spigliata, l’egocentrismo, il fascino; non a caso Luna è la nipote preferita del Cavaliere.

Con alle spalle diverse produzioni Tv (Tutta colpa di Galileo, Riccanza, Hello Goodbye), oggi più che mai punta ad essere produttrice ed imprenditrice televisiva di successo.

 

Luna Berlusconi: la carriera

Luna, forte dei suoi studi in Marketing Management, è produttrice ed Amministratore Delegato di Due-B, casa di produzione fondata nel 2012, nata come spin off per realizzare contenuti da destinare ad RG Produzioni e che, oggi, produce format tv per La5 e Deejay Tv.

Negli anni, ha maturato diverse esperienze sia in Italia che all’estero in campo mediale, culturale ed artistico.

Dal 2006, è anche Consigliere del quotidiano Il Giornale e relativa testata digitale Ilgiornale.it di cui ha gestito il lancio editoriale.

Dal 2008 al 2014, la ritroviamo nel Consiglio d’amministrazione di Arcus Multimedia, nel 2011 è co-fondatrice di RG Produzioni (società di produzione teatrale e culturale) ed ha sviluppato, nel 2012, Due-B con l’obiettivo di creare e produrre format televisivi nazionali e internazionali. Due-B si è trasformata in società a tutti gli effetti nel 2014.

Da due anni a questa parte, Luna Berlusconi è la manager discografica per l’Italia dei Gemeliers, il duo di teen idol composto dai 18enni Jesus e Daniele Oviedo Morilla.

Come se non bastasse, è anche docente di produzione Tv presso l’Action Academy di Roma.

 

Luna Berlusconi: vita privata

Luna Berlusconi si sposa in pompa magna nel 2000 con l’imprenditore capitolino Romano Cola. Una fiaba che dura poco, tutto sfuma in fretta.

Si fidanza, poi, con Mattia Biagi da cui avrà una figlia, Rebecca, oggi 14enne.

Il 16 settembre 2011 Luna sposa l’attore e regista italiano Edoardo Sylos Labini, da cui ha avuto nel 2012 la piccola Luce, che oggi ha quasi 6 anni.

A fine settembre 2015 la coppia annuncia il divorzio che, a detta di Labini, è stato la conseguenza del lavorare nella casa di produzione che avevano creato insieme.

Lei non era più felice con me, è cambiata, si è allontanata e tutto è precipitato” ha dichiarato Labini. “Quando è nata Luce, mia moglie mi diceva sempre ‘Ho perso mio marito’ come se le desse fastidio che una parte del mio amore andasse verso nostra figlia… non le dedicavo più poesie come facevo il primo anno del nostro fidanzamento”.

A due anni dalla fine del matrimonio (durato 4 anni) con Edoardo Sylos Labini, Luna Berlusconi rinasce tra le braccia del suo nuovo amore, Fausto Di Pino, il modello 30enne che ha sconfitto il cancro e che è stato un esempio di coraggio tanto da aver voluto sfilare in passerella anche senza capelli, mentre era sotto chemioterapia. Ora sta bene e con Luna sta divinamente.

Sono stati paparazzati in vacanza a Malaga, fantastica meta turistica dell’Andalusia. Si sono incontrati in un periodo difficile per entrambi (la separazione di lei, la malattia di lui) e pare proprio che abbiano trovato l’uno nell’altra la medicina per rimarginare le loro ferite.

Non hanno intenzione di nascondere la loro relazione e le paparazzate non servono: Luna ha tappezzato di foto che la ritrae con il suo nuovo amore i suoi profili social.

 

Luna Berlusconi Bella più di prima

A metà luglio sono stati riaperti i casting alla ricerca di donne tra i 30 ed i 50 anni.

Tra tante candidate che chiederanno di partecipare alla quinta edizione del docu-reality Bella più di prima, ne verranno sorteggiate alcune che avranno l’opportunità di recuperare l’autostima persa. Il programma racconta il vissuto di donne straordinarie pronte a sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica.

Il format, prodotto e ideato da Due-B produzioni di Luna Berlusconi andrà in onda prossimamente su La5, canale del gruppo Mediaset.

Le prescelte saranno guidate da un team di bellezza ad intraprendere un percorso di vera e propria rinascita: attraverso un intervento chirurgico, di medicina estetica o solo grazie ad un nuovo taglio di capelli o sorriso, sapranno riprendersi l’autostima e la sicurezza perduta negli anni.

Un altro format Tv da ricordare, oltre a Bella più di prima, è Vieni a vivere con me.

 

Una donna testarda e volitiva

Il suo battesimo del fuoco risale all’intervista alle Invasioni Barbariche di Daria Bignardi dove Luna, per la prima volta, si è raccontata in un salotto televisivo.

Sul piano lavorativo si è staccata dalla sua famiglia puntando tutto sulle sue forze, prendendosi i suoi spazi lontana dalla politica: inizialmente, le piaceva, ora si è stancata, preferisce lavorare da imprenditrice responsabile. Per lei vale chi fa le cose, chi aiuta le imprese e vuole ottenere risultati concreti.

Viene definita la nipote anticonformista di Silvio Berlusconi tra disinvoltura, tatuaggi, studi, fidanzati, mariti ed una spiccata autonomia.

Quando i suoi genitori si sono separati, lei aveva 5 anni anche se, ogni due sere, il padre Paolo veniva a curarla (Luna soffre di epidermolisi bollosa, una patologia della pelle che genera bolle e vesciche). “Provavo dolore perché mi bucava le bolle ma era anche il migliore momento della giornata” ricorda lei. Luna ha trasmesso a sua figlia Rebecca questa malattia genetica della pelle.

E’ cresciuta con la scorta e racconta di quella volta, a 14 anni, che era scappata per andare a comprarsi un gelato.

E’ una donna determinata, testarda e coriacea ed è di casa in Spagna dove, nel 2015, ha iniziato a lavorare come produttrice del programma Vaya Fauna di Telecinco.

 

Luna Berlusconi: qualcosa da dire…

 

“In amore ho dato molto e sofferto tantissimo. Spesso ho ricevuto poco”.

 

“Ho incontrato uomini straordinari che, però, volevano che cucinassi la cena. Non sono così, lavoro 10 ore al giorno, sono impegnativa…”.

 

“La separazione è un fallimento che bisogna affrontare con coraggio”.

 

“Il mio cognome mi ha fatto soffrire… ho passato anni a sentire in Tv insultare il mio cognome, insulti rivolti a persone a me carissime… anni duri che ho superato. Oggi forse sono riuscita a dare la percezione di me al di fuori di questo cognome o, almeno, spero”.

 

“I talk show sono troppo urlati e volgari. Molti talk show sono morti perché abbiamo urlato troppo. Si sono concentrati troppo sui problemi politici e sul politico in senso stretto, dimenticando aspetti dell’attualità e della cronaca molto più importanti. Bisogna raccontare anche le cose belle, quello che va bene e funziona.”

 

“Gli italiani hanno bisogno di emozionarsi, di positività e credo che portare delle storie positive nei talk show li aiuterebbe anche in termini di share.”

 

“Ogni mattina, quando esco da letto, la prima cosa che indosso sono i guantoni da pugile perché la mia vita è una sfida continua”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.