CONDIVIDI
5 lettere scritte da Luigi Capasso

Luigi Capasso  e la strage premeditata

Dopo il sopralluogo nella casa di Cisterna di Latina, dove l’appuntato dei carabinieri Capasso ha sparato alla moglie assassinando le due figlie per poi suicidarsi in casa , sono state ritrovate 5 lettere.

 5 lettere scritte da Luigi Capasso

5 lettere che Luigi Capasso aveva scritto prima ai genitori poi ai fratelli con allegato un assegno da 10mila euro, importo riservato ai funerali per la moglie le bimbe e per se stesso.

Tutto questo lascia  percepire che Capasso avrebbe maturato da tempo l’idea  di massacrare la sua famiglia programmando tutto nei minimi dettagli.

L’assegno da 10mila euro

Il ritrovamento che lascia ulteriormente tutti sgomenti è l’assegno da 10mila euro che Luigi Capasso avrebbe dato per compenso dei funerali per tutta la famiglia. L’individuo ha anche ordinato la messa in vendita cella casa di Cisterna nella quale ha vissuto con tutta famiglia e come dovrebbe essere diviso il denaro ottenuto. Luigi ha anche dato disposizione al fratello di revocare i contratti per le relative utenze.

Veramente qualcosa di inaudito…

Sarà stata gelosia nei confronti del nucleo famigliare, oppure un rapus di vera follia?  

3 COMMENTI

  1. Ma quale blackout? Non è stato un assassinio d’impeto che non avrei mai giustificato ma premeditato e lo si evince dai suoi comportamenti violenti verso la moglie in presenza delle figlie a cui dicono volesse bene. Quale bene!… Il bene non è comperare i cioccolatini o quant’altro ma non far soffrire i propri figli e lui faceva soffrire le bimbe con i suoi atti vandalici incutendo loro paura tanto che erano seguite da psicologi. E poi quelle lettere che aveva scritto? Era tutto pianificato nella sua mente malata e criminale. La tragedia era prevedibile. Era impazzito in quel momento ma prima?…Quando picchiava la moglie anche davanti alle figlie era capace d’intendere e volere e allora: “nessuna pietà, nessuna giustificazione”.Un essere del genere non è degno di avere una famiglia, deve marcire da solo…. Non ha fatto nulla per salvare il matrimonio. Questi esseri schifosi pensano che le donne siano loro oggetto. S. Carlotto (moglie di Nicolò).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.