CONDIVIDI

Lucia Borsellino e Rosario Crocetta

“Io sono stata leale con Crocetta, lui non mi ha detto tutto.” Lucia Borsellino spiega così in una lunga intervista rilasciata a Repubblica le dimissioni da Assessore alla sanità della giunta Crocetta.

“Ho cominciato a maturare questa decisione da alcuni mesi. Fin dal primo giorno ho avuto ben chiaro che nei miei confronti c’era un clima di ostilità e di diffidenza – afferma la figlia del magistrato Paolo Borsellino, interpellata sull’intercettazione nella quale il medico personale di Crocetta, Tutino, auspica per lei la stessa fine del padre -. Ho deciso di interrompere definitivamente questa esperienza quando ho avvertito la grande distanza che vi era tra me e le reazioni pubblicamente rese dal presidente di fronte all’arresto del dottor Tutino, volte a minimizzare quanto accaduto. Il presidente non mi parlava di tutto.”

C’è chi la vorrebbe candidata alla Regione, ma lei lo esclude: “Non mi interessa. Ero già un tecnico, la mia esperienza politica si chiude qui.”

La risposta di Crocetta

Il Governatore della Sicilia, rompendo il silenzio degli ultimi giorni, si difende: “Quello che si sta verificando è il fatto più ignominioso della storia d’Italia. Al confronto il caso Boffo era roba per ragazzini – afferma in un’intervista rilasciata a Repubblica – Io Lucia Borsellino l’ho sempre protetta, più di quanto lei sappia.”

Secondo Crocetta, l’intercettazione pubblicata dall’Espresso e smentita dalla Procura di Palermo “è una bufala. Lo si ammetta: qualcuno è stato tratto in inganno in buona fede. Da mesi, d’altronde, mi dicono che pezzi di servizi deviati costruiscono finti dossier sul mio conto. Ma io non ho nulla da nascondere.” Ed esclude le dimissioni: “Non posso dimettermi su una motivazione inesistente, su una telefonata e su una frase smentite dalla Procura. Non sono disponibile a subire all’infinito il martirio.”

Lucia borsellino-crocetta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.