Luca Giurato gaffè

Luca Giurato conferma da sempre la sua simpatia; anche durante una delle sue ultime visite al giornale il Fatto Quotidiano si è complimentato con tutta la redazione del giornale, alla quale ha mosso i suoi elogi.

Ha definito Il fatto Quotidiano come uno dei migliori giornali italiani; un giudizio sicuramente attendibile.

Infatti Giurato può vantare un’esperienza di lungo corso per quanto riguarda i giornali e le televisioni italiane.

Fin dagli anni 80 e per tutti gli anni 90 è stato uno dei protagonisti più apprezzati di questo settore.

Ma sono le papere video che lo hanno fatto apprezzare di più dal pubblico; infatti grazie alla sua capacità di far ridere ha ricevuto il “Premio simpatia”.

Anche la trasmissione Mai dire gol, attraverso la Gialappa’s Band e il programma Striscia la notizia lo hanno nominato più volte.

La sua spontaneità lo ha sempre contraddistinto durante le dirette dei suoi programmi.

In particolare nella rubrica “Luca Giurato Show” di Striscia la notizia si sono registrati degli ascolti molto alti.

Al contrario, nella sua vita privata non è mai stato al centro delle cronache di gossip o altre notizie poco serie.

In compenso, grazie alle sue “figuracce” in tv è diventato un vero e proprio personaggio televisivo.

È apparso anche in un’altra rubrica di Striscia la notizia, “Ci avrei Giurato”, dove abbiamo potuto vedere il meglio e il peggio delle sue performance televisive.

Ci sono molte frasi famose che lo hanno fatto diventare un vero e proprio cult per quanto riguarda le papere televisive; tra queste troviamo:

Buongiorno al pubblico maschile e a quello femminile. Anzi prima a quello femminile e poi a quello… femminile!“

Questa è solamente una delle tante che si possono trovare nei social, come ad esempio su facebook, dove spopolano le fan page a lui dedicate.

Tra le sue caratteristiche ci sono sicuramente l’imprevedibilità e la simpatia, soprattutto durante la diretta dei programmi che l’hanno visto protagonista.

Luca Giurato frasi

Ci sono alcuni momenti rimasti memorabili, come ad esempio quando è stato ospite al programma La vita in diretta.

In quell’occasione non si è smentito e si è dimostrato un’intrattenitore di tutto rispetto; all’epoca il programma era condotto da Cristina Parodi che lo stava intervistando.

Luca Giurato ha fatto delle domande alla Parodi, andando fuori dalle righe, prima che la conduttrice ristabilisse l’ordine.

Nel corso dell’intervista poi si è continuato a parlare delle papere televisive che hanno caratterizzato la carriera di Luca Giurato.

Nella chiacchierata con il conduttore Cristina Parodi aveva fatto notare la sua ricerca di notizie sui social.

Infatti prima dell’intervista si era documentata a proposito delle frasi più celebri che Giurato aveva pronunciato nel corso della sua carriera televisiva.

Proseguendo, la Parodi ha domandato a Giurato quale delle sue frasi famose gli fosse rimasta più impressa.

Lui ha risposto che non aveva una preferenza e che tutte le frasi erano belle e le ricordava con affetto.

Tuttavia a volte erano studiate a tavolino per divertire il pubblico; dunque non xempre si trattava di gaffe involontarie.

Con queste dichiarazioni ha confermato quanto molti telespettatori sospettavano e cioè che non sempre le papere televisive di Luca Giurato erano non volute.

In alcune occasioni Giurato aveva trascinato le sue gaffe per un periodo più lungo, anche perchè si era accorto del successo che avevano.

Successivamente ha parlato anche un po’ della sua vita privata; in particolare ha risposto a questa dichiarazione della moglie, su di lui:

Luca è la fantasia della mia vita, l’ho sposato perchè credo nelle missioni impossibili”, cosi dichiarava Daniela Vergara.

La risposta di Giurato: “Chissà se la pensa veramente così, l’importante è che non sono il suo incubo”.

Proseguendo: “Con mia moglie ci vediamo poco, ma bene…in fondo io sono uno zuzzerellone”.

Luca Giurato e le sue colleghe

Sicuramente con Luca Giurato come partner non ci si annoia, visto il personaggio; in seguito Cristina Parodi ha anche posto una domanda più seria al conduttore.

Che cosa ne pensava del Presidente della Repubblica Mattarella; del quale Giurato ha detto: “Ho avuto modo di intervistarlo in passato”.

Proseguendo: “mi ha fatto una buona impressione, penso bene di lui, mi sembra una persona concreta”.

Alla fine dell’intervista non è mancato il tempo per scherzare ancora; del tempo in diretta molto allegro passato insieme a dato brio alla trasmissione.

In altre occasioni ha parlato anche delle sue co-conduttrici: “io sono stato un uomo fortunato, a parte per aver avuto autori molto bravi, ho avuto partner favolose con le quali sono sempre andato d’accordo”.

Ha rivelato anche qualche particolare curioso: “Di una sono sempre stato innamorato, Livia Azzariti, ormai dopo 20 anni posso dirlo. A parte questa debolezza personalissima, anche tutte le altre meravigliose”.

Ha parlato anche dei rapporti tra conduttori in generale: “E’ veramente una cazzata quella di litigare tra conduttori, è un’offesa verso i telespettatori, non ce lo possiamo permettere”.

Proseguendo: “Come si fa a litigare con la Clerici, con la Saluzzi, con Maggioni, con Capua? Tutte donne straordinarie, belle, intelligenti e capaci. Mi vanto spudoratamente di aver lanciato Eleonora Daniele, che ora sta facendo molto bene”.

Ha parlato anche del suo pubblico: “Il pubblico ti segue, ma tutto può vedere tranne che litighi con la tua partner”.

Ha precisato: “anche politici e giornalisti super politicizzati litigano per forza e si devono scontrare per forza perché fa audience. Prima di tutto non è vero che fa audience e anche se fosse che bell’audience quando si urla e non si capisce nulla”.

In seguito ha avuto anche occasione di parlare dei recenti fatti di cronaca legati alle molestie sessuali di Holliwood:

“E’ molto triste perché nessuno ha certezze al 100%; nessuno era lì a vedere le storie orrende di Weinstein”.

Ha precisato: “Però credo che Asia Argento, con tutte le sue intemperanze comportamentali, abbia ragione, credo che sia un vero mascalzone che approfitta del suo potere”.

Concludendo: “Anche guardando alla cronaca si vedono delle cose bestiali. Menomale che è nato questo movimento Metoo, almeno confrontiamoci. Io poi sono un filo-donne spudorato”.

Luca Giurato biografia

Luca Giurato è un giornalista e conduttore di programmi televisivi, che da qualche anno si è dedicato alla professione di opinionista e ospite nei programmi televisivi.

È nato nel ’39, figlio di Giovanni Giurato, diplomatico siciliano che lavorava come console in Uruguay.

Ha due fratelli, Blasco, che ha lavorato nel cinema, in particolare con Giuseppe Tornatore per il film Nuovo Cinema Paradiso, come direttore della fotografia.

L’altro fratello, Flavio, è un cantautore; ha anche una sorella, Claudia, che lavora come geologa.

Luca ha studiato al liceo classico, dove dopo il diploma era stato indirizzato da padre per seguire la sua professione.

Al contrario, iniziò a lavorare per il giornale di Roma Paese Sera, seguendo le notizie di cronaca nera.

Proprio con questo primo lavoro è iniziata la sua carriera nel mondo del giornalismo; ha lavorato con La Stampa.

Negli anni 80 ha ricoperto il ruolo di direttore del Giornale Radio di Radio Rai; nel corso degli anni, grazie al suo impegno professionale è riuscito ad arrivare alla direzione del Tg1.

Luca Giurato proviene da una famiglia borghese; suo nonno materno era Gioacchino Forzano.

Drammaturgo, regista, avvocato e giornalista, Gioacchino aveva lavorato con Giacomo Puccini, Pietro Mascagni e Ruggero Leoncavallo.

Delle illustri origini per Luca Giurato, che a dispetto delle su famose gaffe televisive è stato un giornalista molto professionale.

La sua famiglia è stata da sempre protagonista nel mondo della drammaturgia e del cinema, oltre che del giornalismo.

Per quanto riguarda il suo persorso professionale, continua negli anni 90, con la conduzione del famoso programma Rai Domenica in.

La sua conduzione con Mara Venier lo ha fatto diventare il personaggio che tutti conosciamo.

Grazie all’esperienza a Domenica in, che comunque riscuote un successo forse inaspettatto, riesce ad approdare alla trasmissione “Unomattina” su Rai uno.

Diventerà un conduttore storico di quella trasmissione fino al suo addio nel 2008.

Luca Giurato moglie

la sua carriera televisiva parla per lui; ha da sempre amato il piccolo schermo e ha provato diverse esperienze in questo senso.

Recentemente ha anche partecipato a un talent, “Let’s dance”; da sempre presente in diversi programmi della televisione italiana.

Anche negli anni 2000 è stato spesso presente in diversi programmi tv, anche come ospite e opinionista.

In particolare si ricordano le sue partecipazioni a “I raccomandati” e a “L’Isola dei famosi”.

Per quanto alla sua vita privata, si è sposato con Gianna Furio e hanno avuto un figlio; successivamente però si sono separati.

Luca Giurato ha poi sposato Daniela Vergara, una giornalista Rai; anche conduttrice, ha lavorato al Tg2 per diversi anni.

La Vergara è nata ad Alessandria D’Egitto ed è diventata famosa per aver intervistato Craxi nel 1992.

Di li a poco sarebbe scoppiato il caso Tangentopoli e Daniela Vergara ebbe il merito di ascoltare le dichiarazioni dell’allora leader politico.

Luca Giurato a livello social non è attivo ed è difficile avere sue notizie in questo senso, sia su facebook che su Instagram.

Infatti le sue maggiori notizie ci arrivano dalle interviste nelle quali è protagonista nelle radio, tv e giornali.

Il mondo dei social non l’ha mai attirato più di tanto, piuttosto preferisce continuare di tanto in tanto il suo lavoro di opinionista in trasmissioni televisive.

Giurato ha continuato a partecipare anche come ospite all’interno di reality e trasmissioni di punta della televisione italiana.

Nel corso delle trasmissioni, la sua presenza assicura degli ascolti molto alti, anche grazie alla sua ormai famosa capacità di suscitare l’ilarità del pubblico.

Qualche anno fa si è reso protagonista in questo senso nel corso di una sua visita alla redazione de Il fatto Quotidiano.

Ha fatto visita alla redazione e si è complimentato con tutti i colleghi giornalisti, regalando momenti di simpatia e siparietti tipici del suo repertorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.