CONDIVIDI

Queste le dichiarazioni del ministro della Famiglia , Lorenzo Fontana , su omosessuali, famiglie omogenitoriali e aborto.

Nelle sue ultime dichiarazioni si legge «l’aborto lo si è fatto diventare ufficialmente un “diritto umano”: in realtà è uno strano caso di “diritto umano” che prevede l’uccisione di un innocente… Bisogna sostenere la Marcia per la Vita! Fino a quando ci sarà chi vuole eliminare la persona umana, scendere in piazza non solo è auspicabile, ma doveroso».

Ma non è questo che ha indignato il web ,anche perchè molti sono assolutamente  d’accordo sul concetto obrorioso dell’aborto .

Ciò che ha davvero fatto infuriare il popolo è ciò che è scritto sul suo sito (sotto il titolo) : Famiglia tradizionale sotto attacco. Vogliono dominarci e cancellare il nostro popolo. L’articolo riporta brani di un discorso pronunciato a un convegno dell’associazione ProVita onlus nel 2016: «C’è una deriva nichilista e relativista della società occidentale, ma la Russia – rappresentata qui dall’amico Alexey Komov – è l’esempio che l’indirizzo ideologico e culturale in una società si può cambiare. Infatti se trent’anni fa la Russia, sotto il giogo comunista, materialista e internazionalista, era ciò che più lontano si possa immaginare dalle idee identitarie e di difesa della famiglia e della tradizione, oggi invece è il riferimento per chi crede in un modello identitario di società».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.