Negli ultimi anni si è affacciata un nuova tendenza turistica. Molti turisti, infatti, sono diventati veri e propri esploratori. Hanno cambiato le loro abitudini e destinazioni e si sono riversati alla ricerca di posti sperduti, poco attraenti per il grande turismo di massa.

Visitare un qualcosa che ha del mistero è comunque un esperienza di vita.

Ci sono posti sicuramente pericolosi e isolati che restano attraenti e presentano fascino, bellezza e unicità, nonostante il tempo li abbia deturpati.

Uno di questi è senz’altro la città del ghiaccio, Igloo City, in Alaska, una meta turistica decisamente fuori dal comune. Nata nel 1970 e concepita per il turismo tradizionale, oggi, abbandonata, è diventata meta turistica soprattutto per i ricercatori di luoghi insoliti.

Forse il progetto era troppo costoso per proseguirlo e anche per “abbatterlo”. In questo modo si spiega il perché dell’abbandono. La struttura ha resistito al clima e alle intemperie e si mantiene ancora in piedi.

Poche le speranze che il progetto possa essere ripreso e che possa attrarre turisti visto il luogo freddo e poco accogliente per il turismo tradizionale ma non per gli amanti dell’avventura.

igloo hotel city alaska cantwell george parks highway 14

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.