CONDIVIDI

Ha realizzato il sogno di una vita: ricostruire la biblica arca di Noè. Dopo due anni di lavoro, Johan Huibers ha potuto esibire la sua creazione nella piccola cittadina di Schagen (Olanda settentrionale), attirando la curiosità di centinaia di persone che ogni giorno giungono da tutto il Paese per ammirarla. La moderna arca di Noè può accogliere al suo interno fino a 3000 visitatori.

“Il disegno dell’opera è di mia moglie Bianca – ha raccontato l’imprenditore 50enne – Anche se lei ha osteggiato per lungo tempo questa mia bizzarra idea alla fine mi ha solo detto: ‘Se dev’essere allora che sia come l’originale’ e da quel giorno ho cominciato a lavorarci.”

L’imbarcazione è lunga 130 metri, larga 19 e alta come un palazzo di tre piani, di dimensioni notevoli dunque “Ma comunque la metà di quella che fu costruita da Noè” specifica il quotidiano Algemeen Dagblad.

Al suo interno si trovano vari modelli a grandezza naturale di coppie di animali, come leoni, giraffe, coccodrilli, ma anche animali vivi e vegeti, come mucche, capre e galline. Inoltre, in una saletta con circa cinquanta posti a sedere, nel pomeriggio viene proiettata la parte del film Walt Disney “Fantasia”, che racconta proprio la storia dell’arca di Noè. E se ai visitatori dovesse venir fame, ecco a loro disposizione un ristorante di alto livello!

È stata la paura a spingere Johan in questa curiosa impresa “Non l’ho fatta per ricavarci soldi ma per passione. L’idea di ricostruire l’imbarcazione più famosa del mondo mi è venuta dopo aver sognato nel lontano 1992 che l’Olanda veniva sommersa dalle acque. Un’angoscia che ho covato per anni.”

Ma l’arca non rimarrà ferma, nei prossimi mesi solcherà le acque olandesi “Attraccherà nei porti delle città del Belgio, della Germania e presto, in un tour europeo, vorrei toccare tutti i porti del Vecchio Continente.”

Un progetto all’insegna della fede “Spero che grazie a questo mio progetto, anche la cristianità nel mio Paese possa venire riscoperta.”

 

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.