Ad Istanbul è stata lanciata una vera e propria innovazione che vede come protagoniste delle macchine dalla duplice funzione: sono un deposito per il riciclo della plastica e fungono da dispenser di cibo per gli amici a quattro zampe.

Tale progetto è stato lanciato da un po’ ed ha riscosso un incredibile successo. Pensate che ad Istanbul tali depositi sono stati installati in diverse zone, proprio per sostenere l’ambiente ma allo stesso tempo offrire un aiuto a tutti i cani e i gatti che cercano del cibo per sopravvivere.

Macchine per riciclo: come funzionano

A questo punto ci si chiede quale sia il processo in grado di trasformare le macchine per riciclo in dispenser di cibo per gli animali.

La risposta è alquanto semplice: basta contribuire nella tutela dell’ambiente, gettando lì tutti quei contenitori in plastica che spesso capita di gettare erroneamente in altri cassonetti o nel peggiore dei casi, per strada. Una volta inserita la bottiglia, verrà rilasciato in automatico del cibo nella zona inferiore del macchinario.

Così facendo, avrete compiuto un bellissimo gesto e sarà la società stessa ad impiegare i soldi ricavati dai fondi per acquistare i croccantini. E nel caso in cui vorreste offrire un ulteriore aiuto, potreste pensare di versare nelle ciotole i residui di acqua, poco prima di inserire le bottiglie.

Istanbul e tutela degli animali

La creazione dei macchinari è frutto di numerose ragioni ed in particolar modo la tutela degli amici a quattro zampe: pensate che ad Istanbul ci sono più di 150 mila randagi che cercano soltanto un po’ d’affetto e di cure.

Tale questione è stata presa a cuore non soltanto dagli animalisti ma anche dagli enti sanitari, in quanto potete ben intuire che un numero così grande di animali che vivono per strada può a sua volta generare una serie di disagi dal punto di vista igienico e della sicurezza.

E non è tutto: la città turca si rivela molto solidale anche attraverso una costante assistenza: pensate che in alcuni centri commerciali ci sono degli spazi in cui gli animali randagi vengono accettati senza alcun problema. Oppure, esiste un servizio chiamato Vetbus (totalmente gratuito), il quale mette a disposizione un gruppo di veterinari che hanno il compito di curare gli amici a quattro zampe in pericolo.

Macchine riciclo: altre tipologie

I distributori adibiti sia al riciclo della plastica e al sostentamento degli animali hanno raggiunto fondi non indifferenti ma sono certamente gli unici presenti ad Istanbul. Qui infatti, è possibile trovare anche dei macchinari che addirittura pagano in centesimi.

Il denaro però, non verrà versato in maniera diretta ma si utilizzerà un tramite in modo da poter sostenere altri progetti. Un esempio? I biglietti per la metropolitana!

Basta semplicemente gettare le bottigliette in plastica o in alluminio e il distributore vi permetterà di ricaricare la Istanbul Card, così da usufruire di gran parte dei trasporti pubblici. Tuttavia, il compenso ricevuto varia a seconda del recipiente inserito: ad esempio, una bottiglia da 33ml (tipo la lattina di coca cola) vale 2 centesimi, mentre la classica da 50 ml equivale a ben 9 centesimi.

Distributori riciclo plastica in Italia

A seguito delle iniziative che vi abbiamo presentato, è facile dedurre quanto Istanbul sia una città sensibile in merito ad ecosostenibilità e tutela degli animali.

Ma in Italia?

Nel nostro Paese, non sono stati avvistati dispenser in grado di fornire cibo a cani e gatti ma si possono trovare diversi macchinari che hanno il compito di riciclare la plastica ed offrire dei ticket/sconti.

Pensate che le grandi città come Roma e Milano possono vantare il riciclo (in totale) di oltre 20.000 bottiglie. Un dato che non passa certamente inosservato, vero?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.