CONDIVIDI

La tiroide è decisamente un organo i cui valori vanno controllati soprattutto in gravidanza perchè , se gli ormoni tiroidei non rientrassero nei valori, questo potrebbe portare un’interferenza nella fertilità in diversi modi:

  • In caso di concepimento se la tiroide funziona poco ,si può causare un ritardo nello sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino (causando cretinismo); questo è uno dei motivi perché medici e ginecologi richiedono che in gravidanza il TSH materno sia sotto il valore di 2.5 mIU/l.

– Ipotiroidismo materno può inoltre causare cicli anovulatori (quindi, impossibilità a concepire per mancata ovulazione) o fase luteale breve (scarsa produzione di progesterone, l’ormone pro-gestazione).

– Un’elevata presenza di anticorpi antiTPO e antiTG potrebbe portare ad aborto spontaneo. 

Se sei in gravidanza e il tuo medico non ti ha prescritto il dosaggio degli ormoni tiroidei è opportuno che tu lo richieda . Con la tiroide non si scherza.

La dieta dunque può aiutare a supportare la tiroide? 
Dipende. 
1) In presenza di autoimmunità con anticorpi elevati, la competenza è strettamente medica; da un punto di vista dietistico vale solo la pena ricordare che l’integrazione di selenometionina può contribuire all’abbassamento del titolo anticorpale per supporto alla glutatione perossidasi e per miglior conversione T4>T3. 

2) Se il TSH si alza per scarsa conversione periferica dell’ormone attivo, la dieta con controllo glucidico, associata a attività fisica ottimale, può mantenere i valori entro la normalità. 

3) L’alimentazione può essere bilanciata per limitare fortemente sostanze antinutrienti che possono inficiare l’assorbimento di ferro, magnesio e folati, importantissimi in caso di concepimento. 

4) Se c’è co-presenza di insulino-resistenza o problematiche intestinali (non è raro che le cause precipitanti l’ipotiroidismo abbiano sede intestinale) l’alimentazione corretta diventa un contributo prezioso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.