CONDIVIDI

Come difendersi dall’influenza

L’autunno è alle porte e, ahimè, anche l’influenza. Febbre, naso che cola, tosse, debolezza, tutti sintomi di cui, se potessimo, faremmo volentieri a meno. Tranquilli, siete ancora in tempo per mettere in campo una perfetta strategia anti-influenza! Ecco alcuni piccoli accorgimenti che vi aiuteranno a tenerla alla larga.

Influenza: regole da seguire

Le repentine escursioni termiche sono il primo fattore di rischio, sopratutto quando il tempo si presenta ancora incerto, e al sole si sostituiscono improvvisamente nuvole e vento. L’ideale è vestirsi a cipolla, in modo tale da togliere o aggiungere indumenti a seconda della situazione climatica.

Attenzione anche al riscaldamento: evitate l’eccessivo sbalzo termico tra il dentro e il fuori. Cercate di non superare i 23 gradi, e quando uscite all’aria aperta dopo essere stati in un locale riscaldato, copritevi sempre naso e bocca con una sciarpa. Anche le mani e i piedi devono stare bene al caldo.

Ricordate di arieggiare gli ambienti almeno due volte al giorno, perché il ricambio d’aria allontana gli agenti infettivi.

Anche l’igiene riveste un ruolo di primo piano: lavate spesso le mani, sopratutto se frequentate posti e mezzi pubblici. Utilizzate acqua e detergenti non aggressivi, asciugatele bene con panni puliti o fazzoletti usa e getta nei bagni pubblici.

Se non siete sicuri di avere le mani pulite e non avete la possibilità di lavarle, evitate di toccarvi la bocca, il naso e gli occhi, perché i germi entrano in circolazione attraverso le mucose più esposte.

Rimedi della nonna

Il miele è un nostro valido alleato contro l’influenza, in quanto agisce come un antibiotico e un antibatterico naturale. Mettetene una piccola quantità nel latte o nel caffè al posto dello zucchero. Anche l’aglio ha il potere di rinforzare le nostre difese immunitarie. Ma al primo posto c’è la vitamina C: bevete spremute di arance e mangiate kiwi.

influenza consigli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.