CONDIVIDI

Cos’è l’infatuazione?

“Passione sproporzionata e irragionevole, per lo più di breve durata”: è la definizione che il dizionario dà di infatuazione. Questo sentimento non deve essere confuso con l’amore, infatti, questi due sentimenti possiedono alcune caratteristiche che li distinguono nettamente, anche se in un primo momento potrebbero essere confusi.

Infatuazione caratteristiche

L’infatuazione è tipica del periodo adolescenziale, quando i ragazzi sentono il desiderio di spostare i loro affetti su una persona coetanea o molto più grande. A muovere gli adolescenti verso l’altro è il loro bisogno di affetto, bisogno legato anche al desiderio di mettersi alla prova, di trovare qualcuno con cui condividere la recente scoperta della fisicità e dell’attrazione. Sono alla ricerca di una complicità diversa da quella familiare con la quale finora hanno avuto a che fare. A tutto questo è strettamente legato il desiderio di sentirsi grandi e indipendenti, anche nella sfera sentimentale

Nell’infatuazione, l’altro non viene visto e apprezzato per quello che è ma per come si vorrebbe che fosse, ciò crea illusioni e speranze, con il rischio di cadere in cocenti delusioni.

Pur trattandosi di un sentimento tipicamente adolescenziale, non è escluso che possa nascere anche in età adulta, ma qui i rischi aumentano. Se nell’adolescenza le delusioni possono essere intese come fattore di crescita, in una persona con parecchi anni in più, invece, potrebbero spingere verso la depressione. Le alternative, a quell’età, iniziano a scarseggiare e per questo motivo il senso di frustrazione può diventare molto grande e difficilmente gestibile.

infatuazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.