Serio incidente domestico per il cantante Gianni Morandi. A causa di ciò il cantante ha annunciato via Facebook di essere costretto ad annullare tutti gli impegni presi per i prossimi giorni. Da qualche giorno, infatti, Gianni Morandi è costretto a stare in casa e al riposo assoluto a causa di una caduta avvenuta mentre lavorava in giardino. Tre costole fratturate e necessità di cancellare gli impegni di lavoro previsti da qui in avanti e in particolare la partecipazione al concerto evento “Avrai” con Claudio Baglioni del 17 dicembre nell’aula Paolo Vi e le riprese della fiction “Dottor Pietro”, in Sardegna, che segnerà il ritorno sul piccolo schermo a quasi vent’anni dall’ultima apparizione in “La forza dell’amore” del 1998.

In questi giorni di assoluto riposo il cantante ha comunque manifestato la sua vicinanza ai fan e dopo averli informati in merito all’incidente ha comunicato che “poteva andare molto peggio” ricevendo moltissimi messaggi di affetto e di auguri da parte dei numerosissimi fa. 

Questo è il messaggio completo tramite il quale il cantante di Monghidoro ha avvisato i fan sulla pagina facebook: “15 dicembre. Sono costretto in casa da tre giorni e ci resterò ancora per un po’, a riposo assoluto. Mentre lavoravo in giardino, sono scivolato sull’erba bagnata, cadendo all’indietro e sbattendo violentemente la schiena su un tronco tagliato che era per terra. Il dolore è stato fortissimo e ho tre costole fratturate. Ho dovuto annullare tutti gli impegni. Martedì dovevo essere a Camerino e sabato a Roma, per un concerto alla sala Nervi, dove Claudio Baglioni mi aveva invitato. Le mie riprese della fiction, sono sospese per almeno venti giorni. Lo voglio dire con il sorriso anche se il dolore è forte e la notte fatico a dormire, perché poteva andare molto peggio!”.

Al messaggio di Gianni Morandi si stanno susseguendo senza sosta i messaggi da parte dei sostenitori che da sempre animano la pagina facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.