Sono  ormai tantissime le donne che si rivolgono al fai da te per eliminare i chili di troppo o la tanto odiata cellulite, non tutti infatti hanno la possibilità economica per rivolgersi alle strutture specializzate. Si potrebbe optare per le creme presenti in commercio, ma si sa, la loro efficacia è piuttosto limitata, e in alcuni casi assolutamente nulla.

Per questo motivo, molte donne  hanno iniziato a utilizzare gli impacchi naturali come metodo sciogli grasso, ritenendosi soddisfatte.

Per snellire il punto vita è possibile preparare un impacco a base di peperoncino rosso. Mescolate tre cucchiai di farina con altri tre di peperoncino in polvere e un po’ d’acqua iodata. Amalgamate bene il tutto fino a ottenere una crema densa. Applicate il composto sulla zona interessata, avvolgete il ventre con della pellicola trasparente e lasciate agire per trenta minuti, stando al caldo. Poi risciacquate con sola acqua tiepida.

Altri ingredienti consigliati sono: l’ananas, il tè verde o le verdure, i sali del Mar Morto, molto utilizzati negli impacchi anti-cellulite perché stimolano il drenaggio, la Betulla, che aiuta a bruciare i grassi, le alghe e i fanghi, che hanno un’azione liporiducente.

Integratori sciogli grasso

In commercio esistono tantissimi tipi di integratori per dimagrire, si trovano per lo più in compresse ma possono essere acquistati anche sotto forma di capsule, concentrati e oli. Se combinati con una dieta equilibrata e una costante attività fisica, possono rivelarsi preziosi nella lotta ai chili di troppo. Bisogna però fare attenzione: non tutti gli integratori sono efficaci e sicuri. Per questo motivo, prima di iniziare ad assumerli, si consiglia di consultare un medico.

Gli integratori possono agire su più fronti, la scelta dipende quindi dagli obbiettivi che si vogliono ottenere. Le loro proprietà sono molteplici: sciolgono il grasso, stimolano la diuresi, ostacolano l’assorbimento di zuccheri.

Alcuni, come l’acido linoleico e il cromo, agiscono sui cuscinetti che sono soliti accumularsi su pancia, cosce e fianchi, riequilibrando la massa grassa ed evitando che l’adipe si localizzi proprio in quelle zone.

Gli integratori drenanti favoriscono l’eliminazione di liquidi e tossine stagnanti, contrastando così la tendenza dell’organismo a trattenere i liquidi, il conseguente gonfiore e la comparsa della cellulite. Appartengono a questa tipologia: la betulla, il carciofo, l’ananas.

Il chitosano, il fico d’India, la cassia nomame incidono sull’assorbimento dei grassi assunti con l’alimentazione.

La caffeina, il guaranà, l’erba mate, l’arancio amaro, citrus aurantium favoriscono lo scioglimento dei grassi.

Ci sono poi altri integratori in grado di diminuire l’appetito: si tratta di particolari fibre naturali che si gonfiano nello stomaco e donano un senso di sazietà. Tra questi: il limone, la noce di cola, il pino coreano, tè verde, gomma di guar.

Se i chili da eliminare sono piuttosto numerosi, si può ricorrere a un programma dimagrante che riunisca più integratori, ognuno con un’azione specifica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.