CONDIVIDI

Il primo tweet è atteso per il 12 dicembre, ma l’account di Benedetto XVI, @Pontifex, attivo da ieri  in 8 lingue, ha gia’ un numero altissimo di followers, 165 mila solo in lingua inglese. Cifre che non deludono le aspettative. La scelta di Twitter rispetto ad altri è avvenuta proprio perchè questo social network permette la brevità e l’immediatezza della comunicazione.

La presenza del Papa nel mondo dei social network, con i suoi messaggi in centoquaranta caratteri, e’ un segno dei tempi, ha ricordato il direttore dell”Osservatore romano’, Gian Maria Vian, ma non si tratta di qualcosa che va al di la’ della missione affidata da Cristo alla Chiesa, e non si discosta dalla sua originaria capacita’ comunicativa.

Il primo tema di mercoledi’ 12 dicembre dopo l’udienza generale, sarà la fede. Inizialmente i tweet saranno pubblicati in occasione delle udienze, ma in seguito potrebbero avere una frequenza maggiore. Al Papa si potranno rivolgere domande: l’account, infatti, e’ stato pensato secondo una formula di domanda e risposta. Inoltre Benedetto XVI , che avra’ followers in tutto il mondo, non seguira’ nessuno.

5 COMMENTI

  1. Lo chiuderanno a breve, poco ma sicuro. Basta vedere un po' quello che gli hanno chiesto fin'ora. Internet non è adatto a gente come loro. I sudditi del papa sono tutti vecchi, pochissimi giovani. Internet è la casa di noi blasfemi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.