CONDIVIDI

Gli uomini bevono più delle donne? Sì, ma solo prima delle nozze! Secondo una ricerca condotta dall’Università di Cincinnati, un matrimonio duraturo se da una parte spinge gli uomini a bere di meno, dall’altra è associato a un maggiore consumo di alcol da parte delle donne.

Le motivazioni risiedono in una reciproca influenza, le mogli influiscono positivamente sui loro mariti portandoli a bere di meno, dall’altra parte però i mariti hanno un ascendente totalmente opposto nei confronti delle loro compagne, contagiando loro il vizio di bere un po’ di più. È come una bilancia, se un piatto scende l’altro sale. Se non è il marito a finire la bottiglia, ci pensa la moglie.

Questa “cattiva influenza” si nota anche nel confronto con le altre categorie: le donne sposate bevono in media di più rispetto alle loro coetanee single, divorziate o vedove. Discorso opposto per gli uomini, che con la fede al dito tendono a avere uno stile di vita più regolare rispetto ai “non sposati”.

Con il divorzio le cose si capovolgono: gli uomini divorziati non solo bevono di più rispetto a chi è ancora è impegnato, ma anche in confronto alle loro ex compagne che, al contrario, non cercano rifugio nella bottiglia ma limitano il consumo di alcol, risultando quindi meno bevitrici rispetto alle loro amiche ancora sposate.

I risultati di questa ricerca saranno presentati al meeting annuale dell’American Sociological Association a Denver (Usa).

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.