Non c’è niente di figurato nel titolo di questo articolo, “Il lancio del neonato” è il nome che il web ha attribuito a un rituale che si svolge negli Stati Indiani di Maharashtra e Karnataka, una volta all’anno.

Si tratta di una tradizione millenaria e consiste nel lasciar cadere, da un’altezza di dieci metri, dei bambini con meno di due anni di vita. I piccoli atterrano su dei teli tenuti dalla folla, vengono recuperati e restituiti alle loro madri. La procedura originaria vorrebbe che il neonato venisse fatto rimbalzare e preso al volo.

Dal video si nota come il rituale sia stato un po’ modificato col passare dei tempi.

Il significato di questo rituale? Secondo le credenze popolari dovrebbe portare salute, prosperità e fortuna ai bambini sottoposti a tale rito. Dalle facce dei bimbi, si può dire che nell’immediato provochi in loro sicuramente tanta, tantissima paura!

Ecco il video

 

13 COMMENTI

  1. Lo fanno per testare gli "uomini" fin da bambini.. Ci sono popoli aborigeni che lo fanno senza teli nè niente, li lanciano e se si fanno male li uccidono perchè non sono veri uomini… La teoria degli spartani..

  2. l ignoranza assoluta…….e poi non venite a dirmi che sono una razzista…… queste persone sono solo delle bestie ancora non evolute…..

  3. Fosse questo il problema di quei paesi! Ma fatemi il piacere… pensiamo piuttosto alla gente che viene ammazzata pubblicamente davanti a folle che applaudono, ridono e riprendono col cellulare..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.