Tornano in  oltre 2.600 tra piazze  e scuole italiane sabato 26 gennaio  le Arance Rosse di Sicilia IGP,  un simbolo dell’ alimentazione protettiva contro il cancro, grazie gli antociani, antiossidanti presenti in questi agrumi.

Verranno distribuite 370.000 reticelle di 2,5 kg di arance ciascuna dai volontari di Airc(Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), affiancati dai ricercatori. Il costo come contributo  richiesto sarà di 9 euro a rete. L’ obiettivo è quello di raccogliere  3.300.000 euro utili per la continuità di 505 progetti di ricerca triennali.

Da tempo è noto il  legame tra alimentazione e cancro. Si stima infatti che un terzo dei tumori nasca  proprio a tavola. Studi recenti di biologia molecolare hanno evidenziato la relazione tra obesità e cancro e la conseguente necessità della riduzione  calorica per evitare il sovrappeso e mantenersi in salute.

Insieme alle arance, nelle piazze Airc si distribuirà anche “Il cibo che allena il tuo corpo”, un opuscolo che descrive i meccanismi chiave con cui il cibo interagisce con le nostre cellule e dove sono raccolte le più recenti raccomandazioni dell’American Cancer Society in ambito nutrizionale.

Arance

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.