CONDIVIDI

Uno dei più bei servizi che abbia visto alle Iene.
Mi sono commossa e non posso fare altro che i complimenti alla giornalista, che non ha solo documentato benissimo l’accaduto, ma ha tentato ogni strada per poter salvare questa ragazza.

Qui siamo oltre al servizio giornalistico. Bravi

La storia di Ayse

Siracusana di origine turca, drogata dai genitori, è spedita in Turchia contro la sua volontà
Il motivo? La ragazza di 19 anni viveva “all’occidentale” e per questo è stata punita.
A dare l’allarme ai poliziotti alcuni amici di Siracusa della ragazza che si sono preoccupati per la prolungata assenza di lei e per il fatto che non rispondeva ai messaggi.
Infatti in Turchia la tenevano segregata e non le permettevano l’uso del cellulare.
Dalla Questura di Siracusa sono così partite le indagini e, attraverso Interpol, è stata contattata la Polizia turca che ha rintracciato la ragazza e l’ha riportata in Italia.
I genitori della ragazza sono stati fermati per sequestro di persona e stato d’incapacità procurato da violenza.

LEGGI ANCHE

NIPOTE DI RIINA PERDE IL LAVORO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.