CONDIVIDI

Le Iene, programma satirico di Italia 1, ha mandato in onda un servizio di una 60enne che è andata in Kenya perchè innamorata di un ragazzo di 30anni. La storia ha fatto subito il giro del web e gli utenti si son divisi tra chi ha sostenuto la signora nel suo intento e chi l’ha messa in guardia da una ipotetica illusione. In realtà noi abbiamo scoperto che la signora sarebbe avvezza alla tv già da un po’ di anni e che la sua voglia di egocentrismo potrebbe averla portata ad architettare tutto per far parlare di se. Erminia è davvero una sprovveduta? Vediamo di capirne di più:

Erminia è stata , qualche anno fa, protagonista di “Uomini e Donne over” e altri programmi.
Saremmo davvero curiosi di accertare se la donna, come lei stessa afferma,  realmente si sia venduta casa  tutto per andare in Africa e non tornare più! I bene informati sostengono invece che ha una madre molto anziana a cui è molto legata e che non lascerebbe mai. Cosa succede dunque? O la signora  ha preso la classica sbandata o qualcosa non quadra. Se avesse , però, perso davvero la testa per questo ragazzo , dovrebbe sapere che lasciare tutto per amore e vivere in un posto dove manca veramente tutto è rischioso;

quando Erminia sostiene tronfia nel servizio di Gaston Zama che  non le serve niente commette un grande errore e se ne accorgerà quando avrà bisogno di un medico , di farsi un esame , un’operazione o di curarsi la malaria , il tifo , etc etc.

Ecco alcuni commenti facebook sotto il post delle Iene

“Il giorno che si stufera di fare i bisogni in un buco o prendere dei becchi di zanzara e quel giorno presto o tardi arriverà, avrà bisogno di un affitto che sarà carissimo e dovrà cercare qualcosa da mangiare che sarà carissimo a meno che non siano pane e sardine in scatola. Mi dispiace che nessuno le abbia detto questo perché i soldi in Africa si bruciano ad una velocità estrema se non usi il raziocinio e spero che abbia tenuto qualche soldo da parte per rimpatriare la bara ed il funerale almeno…sempre che non voglia essere buttata da qualche parte a Malindi o al villaggetto.

“Se avesse voluto fare una bella cosa magari sarebbe dovuta andare quando poteva aiutare la signora Piera dell’orfanotrofio.

Per gli uomini è becero turismo sessuale, invece per le donne che sfruttano il loro potere economico per adulare e sedurre poveri ragazzi 60 anni più giovani, disposti a tutto per cambiare la loro condizione sociale, è invece romanticismo e Amore.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.