CONDIVIDI

Il virus ‘silente’ e  le circostanze che lo risvegliano.

L’ Herpes labiale, conosciuto anche come “febbre delle labbra”, è provocato dal virus Herpes simplex  che è silente nell’organismo e ha la capacità di risvegliarsi in alcune occasioni, spesso nei momenti meno opportuni.

Solitamente il primo  “incontro” con il virus avviene nell’infanzia. Una volta però guarita l’infezione, il virus riesce a insediarsi rimanendo  latente, finché non  troverà condizioni “fertili” per  risvegliarsi.

Le  maggiori cause dell’ herpes  sono:  lo stress psico-fisico, l’esposizione ai  raggi ultravioletti, una cattiva alimentazione e uno  sforzo eccessivo.

Tra le  persone immunodepresse gli herpes sono frequenti e a volte anche  gravi.

L’Herpes labiale si presenta con piccole bollicine.  In alcuni casi può comparire anche in altre parti del viso e, raramente, colpire gli occhi. Queste bollicine tendono a rompersi e a seccarsi nel giro di pochi giorni, lasciando delle crosticine che poi cadranno senza lasciare segni.

Per la guarigione possiamo ricorrere ad antivirali in crema, che  funzionano solo se applicati prima della fuoriuscita del  virus.

Per non infettare altre persone   è utile non grattarsi, evitare baci , non condividere stoviglie e asciugamani. Infine è importante  non esporsi al sole e non applicare  rimedi “fai da te”.

herpes

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.