I consigli della consulente Elisa D’Ospina

Sei incinta e non vuoi mettere la propria femminilità in secondo piano?

Come valorizzare le nuove forme? Come portare la camicia in gravidanza? Qual è un look comodo da pomeriggio? Quali sono i colori che le donano di più?
Elisa ha la risposta a tutto, direttamente nei tre cambi proposti durante il tutorial!
L’idea di partenza è quella di fare un tutorial non ricorrendo esclusivamente agli abiti già confezionati, ma di trovare delle soluzioni attingendo direttamente dal nostro armadio o da quello delle nostre amiche o da quello di nostro marito!

1)Appena scoprite di essere incinte non correte a comprare abbigliamento prémaman, è troppo presto e soprattutto non ne avete bisogno.

Dovete solo badare alla biancheria intima, perché qui è meglio scegliere tessuti in puro cotone per evitare irritazioni. La scelta del reggiseno è importantissima perché la prima parte che vi “esplode” non è la pancia, ma il seno! Ne saranno sufficienti due, uno nero e uno color carne, di due misure superiori a quella che avete abitualmente. Meglio se con le spalline più larghe e chiusura a tre ganci. Per quanto riguarda gli slip evitiamo il pizzo perché potrebbe procurarvi fastidiosi pruriti!

2)L’importante è scegliere uno o due capi basici che ci tengano compagnia durante tutta la gravidanza come i jeans con la fascia elastica da indossare nel tempo libero e un pantalone di colore neutro (nero, blu, o grigio) da portare al lavoro e utilizzare come jolly abbinato a maglie/bluse/camicie che avete già in casa.

Compratevi una camicia in stile impero se non l’avete già oppure usate una camicia più grande prestata da un’amica più formosa di voi e giocate con le cinturine (anche dei nastri se volete) da indossare sotto il seno.

3)Se volete fare una spesa e ammortizzarla nel tempo, concedetevi un paio di abiti in maglina per l’inverno o in cotone/lino per l’estate. Sono un capi che potreste anche riutilizzare come maxi dress in tempi normali… Per quanto riguarda la camicia, si può utilizzare la nostra tenuta aperta con una maglia sotto o rubarla al marito…. Vedete voi cosa vi dona di più.

Il piede in gravidanza cambia (spesso si gonfia fino ad arrivare a un numero in più) quindi non investite in scarpe costose in questo periodo perché rischiereste di non metterle più o almeno fino alla seconda gravidanza!
primo tri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.