Come dimenticare il terribile incidente che il 1° Maggio del 1994 tolse la vita ad Ayrton Senna durante il granpremio di San Marino. Si trovava a bordo della sua Williams quando finì fuori pista per il cedimento del piantono dello sterzo finendo schiantato contro un muro. I soccorsi furono inutili, fu immediatamente trasportato in elicottero verso l’ospedale ma morì poche ore dopo.

Proprio oggi il campione avrebbe compiuto 54 anni e probabilmente sarebbe ancora impegnato nel mondo dell’automobilismo. A quasi 20 anni dalla sua morte, il motore di ricerca Google ha deciso di ricordare Ayrton Senna dedicandogli un Doodle, ovvero una versione speciale del logo di Google visibile accedendo alla home page dello stesso e che in genere è utilizzato per commemorare anniversari ed eventi speciali.

Ayrton Senna nacque il 21 marzo del 1960 a SAn Paolo in Brasile, ha raggiunto importantissimi traguardi qualificandosi per ben 3 volte campione del mondo di Formula Uno (1988,1990 e 1991). E’ tra i piloti più forti di tutti i tempi avendo ottenuto più pole position e si classifica come terzo pilota per numero di vittorie ottenute, subito dopo Michael Schumacher ed Alain Prost.

Il Doodle dedicatogli è verdeoro e riprende i colori della bandiera brasiliana, sulla sinistra riporta il volto del campione del mondo. Intorno alla scritta Google c’è un’auto di Formula Uno e una bandiera a scacchi in basso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.