Gluten detector: nuovo aiuto per i celiaci

Si chiama Gluten detector e potrebbe presto diventare un validissimo alleato dei celiaci. Si tratta di un dispositivo che permette di individuare l’eventuale presenza di glutine nei vari cibi.

La celiachia, come sicuramente saprete, è una malattia per la quale non esiste cura: chi ne è affetto deve astenersi dal consumo di cibi che contengono glutine. Anche una minima quantità di tale sostanza, infatti, può scatenare nei soggetti celiaci disturbi di vario genere.

Per questo motivo è importante sapere con precisione la composizione degli alimenti che si sta per assumere. Tale operazione risulta difficile soprattutto nei pranzi fuori casa, quando l’insidia del glutine si fa più forte.

Il Gluten detector, ideato da Shireen Taleghani Yates, una giovane celiaca fondatrice di una start up (la 6SensorLABs) con alcuni suoi colleghi del Massachusetts Institute of Technology, consentirà di individuare il glutine in pochi secondi.

Grazie a un’applicazione per smartphone, inoltre, sarà possibile memorizzare tutti cibi analizzati dal Gluten detector e condividere tali informazioni in rete, in modo da metterle a disposizione di tutte le persone interessate.

Il dispositivo dovrebbe arrivare sul mercato statunitense nel 2015. Per quanto riguarda l’Italia, invece, non vi sono ancora notizie certe.

Ma gli inventori del Gluten detector non sembrano volersi fermare qui: il loro obbiettivo è infatti quello di estendere l’uso dell’apparecchio anche ad altre intolleranze e allergie alimentari, così da rendere più agevole la vita di molte altre persone affette da questi tipi di disturbi.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.