CONDIVIDI

C’è una cosa che gli uomini non riescono proprio ad apprezzare in una donna, quale? I tatuaggi! Ebbene sì, secondo un recente sondaggio condotto in Gran Bretagna con il coinvolgimento di 500 persone, il 37% degli uomini considera il tatuaggio come l’elemento principale che rende una donna meno affascinante. Il 78% degli intervistati lo inserisce in un elenco di cinque cose che proprio non apprezzerebbero mai in una donna.

Al secondo posto, con il 28%, troviamo l’alito cattivo, al terzo il fumo (17%), in quarta posizione troviamo invece “troppi piercing e orecchini” con il 10%, e con l’8% troviamo le unghie mangiucchiate al quinto posto.

Ovviamente non si è trattato di un sondaggio destinato a soli uomini, anche le donne hanno potuto esprimere il loro parere. Stando alle loro dichiarazioni, il primo posto delle “cose più brutte degli uomini” è occupato dalla barba lunga (37%), al secondo ritroviamo l’alito cattivo (27%), mentre i piercing occupano il terzo posto con il 16%, al quarto i tatuaggi (13%) e al quinto il fumo (11%).

“Molte donne desiderano farsi tatuaggi e li considerano belli, ma gli uomini li considerano poco attraenti, poco femminili e appariscenti” ha spiegato un responsabile di ECigaretteDirect, società che ha commissionato il sondaggio con l’intento di scoprire come viene percepito il fumo e come questo possa incidere nel giudizio su una persona. Stando ai risultati, né gli uomini né le donne lo considerano l’elemento più incisivo nella perdita di fascino dell’altro sesso. I primi l’hanno infatti messo al terzo posto, le seconde addirittura all’ultimo.

3 COMMENTI

  1. Cazzateeeeeeee!!
    La voce "cattivi odori" è di certo al primo posto!!
    In compenso, se i tatuaggi sono discreti, sono estremamente sexy!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.