Da quando la relazione tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino è venuta a galla, lei ha detto più volte la sua, prima esprimendo piena solidarietà nei confronti di Emma e poi sparando a zero sul ballerino, definendolo “un cafoncello napoletano che deve crescere”. Stiamo parlando di Giulia Pauselli, conosciuta per essere stata tra i concorrenti di Amici 10  e per aver ceduto al fascino di Stefano.

In un’intervista a Chi, ha raccontato il suo flirt con l’ex ragazzo di Emma Marrone e ha espresso le sue considerazioni sulla love story tra lui e la showgirl argentina.

“Stefano De Martino è un furbetto. Invece di fare lo scemo sui giornali, se non è più innamorato di Emma potrebbe anche parlargli. Lui ed Emma, quando io lo frequentavo, si erano già lasciati, era successo prima di Sanremo, solo che la notizia non era stata resa pubblica.”

“Io non avevo rubato il fidanzato ad Emma – continua Giulia – all’inizio eravamo solo colleghi, e in effetti c’era un feeling particolare quando ballavamo. Vede, quando si balla può capitare che ci si addentri  nei personaggi e si scatena la passione.”

Stefano l’aveva lasciata con un sms  “C’era scritto che la nostra relazione non giovava alle nostre carriere. Questo l’aveva riavvicinato ad Emma ed era pronto a dire che era innamorato di lei e pronto a provare a riconquistarla.”

Considera ingiusta la presenza di Belen tra i professionisti “Lui e Belen si sono trovati: Barbie e Ken. Lei ha dei limiti tecnici perché non ha mai studiato. Siccome ha un fisico stupendo, però, le basta sculettare un po’ perché a Rudy Zerbi venga la bava alla bocca. Ma chiamarla professionista è un insulto per gente come me che dedica la sua vita alla danza.

2 COMMENTI

  1. LA PURCE

    ‘Na purce fastidiosa e tanto impertinente,
    salì pe la sottana de ‘na donna avvenente.
    Arrivata sulla sua pancia bella e sostanziosa
    disse: “Qui se magna bene e ce se arriposa !”

    Ma , la donna stimolata dar forte prurito,
    fece pe grattasse e la scaccio cor su’ dito.
    Er compagno che nun la vide tornà in tana
    disse:”Ar solito si è messa a fare la puttana!”

    Quante vorte nella vita esprimiamo un parere,
    senza che semo stati , veramente , a vedere.
    Spesse vorte ignoriamo sempre l’accaduto,
    ce ostiniamo a parlare der fatto sconosciuto.

    Vittorio Banda
    Copyright 2011

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.