CONDIVIDI

Dopo la scomparsa del conduttore Rai Fabrizio Frizzi, molti artisti della televisione italiana sono intervenuti per commemorare la sua scomparsa. Anche Gerry Scotti, presentatore storico di Mediaset, lo ha fatto ed ai microfoni del settimanale Chi (diretto da Alfonso Signorini) ha dichiarato che la morte di Frizzi sarebbe stata agevolata da molti rospi che ha dovuto ingoiare durante la sua carriera:

“Gli è capitato un paio di volte di dover mandare giù un rospo e non credo che abbia fatto bene né alla carriera né alla salute, qualche pecca nel meccanismo c’è stato”

Queste le dichiarazioni  avvenute ieri mentre in occasione del funerale aveva solamente ricordato la sua bontà in un momento in cui “abbiamo bisogno di brave persone”

Nell’intervista a Signorini ha invece voluto sottolieare altro: “A Fabrizio è capitato un paio di volte di dover mandare giù un rospo e non credo che abbia fatto bene né alla carriera né alla salute, qualche pecca nel meccanismo c’è stato e lui ha saputo passarci sopra e portare il suo impegno rimanendo Fabrizio Frizzi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.