CONDIVIDI

Afghano assalta treno in Germania

Gridando “Allah Akbar” è salito su un treno armato di ascia e ha ferito quattro persone. Tre sono gravi. Altri 14 passeggeri sono rimasti illesi ma sotto shock. È successo a Heidingsfeld, nel sud della Germania.

L’autore dell’attacco, un 17enne afghano, è stato ucciso dalla polizia a colpi d’arma da fuoco, mentre tentava di fuggire, a poca distanza dai binari.

Secondo una prima ricostruzione fornita dal ministro dell’Interno della Baviera, Joachim Herrmann, l’attacco è avvenuto intorno alle 22.10 sul treno regionale che era in viaggio da Treuchtlingen a Wurzburga. Una volta lanciato l’allarme, il convoglio è stato fermato a Heidingsfeldla, dove è intervenuta la polizia. Sul posto si sono subito recati forze dell’ordine e i mezzi di soccorso.

L’aggressore era arrivato in Germania senza i genitori, recentemente era stato affidato a una famiglia. Sono in corso le indagini per individuare eventuali legami con il mondo islamico radicale.

germania ascia soccorsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.