CONDIVIDI

Gemitaiz e MadMan: il rap on demand

C’è chi tenta la carta del talent show e chi preferisce cercare il successo attraverso la nuova frontiera rappresentata da YouTube. Sono tanti gli aspiranti cantanti che decidono di affidare al Web la propria musica, riuscendo, in alcuni casi, a raggiungere una certa fama a suon di “like” e download.

È questo il caso di Gemitaiz e MadMan, due rapper, entrambi classe 1988, che con il loro primo album ufficiale, Kepler, sono riusciti ad occupare i vertici delle classifiche.

I due, Davide De Luca (di Roma, in arte Gemitaiz) e Pierfrancesco Botrugno (di Martina Franca, in provincia di Taranto, MadMan) contano mezzo milione di utenti su Facebook, 150.000 follower su Twitter e milioni di visualizzazioni su YouTube.

“Chi ci ascolta e poi compra il nostro disco lo fa perché ci ha cercato, non ci ha subìto. Noi non siamo dovuti andare ai talent show o a fare ospitate in radio per far sapere a tutti che avevamo fatto un disco, abbiamo semplicemente postato la notizia sui nostri profili”, ha dichiarato la coppia di rapper nel corso di un’intervista a Repubblica.

Il loro disco contiene sedici tracce che hanno visto la partecipazione anche di altri rapper, come Clementino, Coez, Guè Pequeno e Jake La Furia dei Club Dogo “Siamo amici, condividiamo un’idea simile di vita, quindi è facile lavorare assieme. L’approccio ai testi è lo stesso: rappare di cose personali, intime, spesso anche esplicite, senza però voler propinare una morale o una filosofia di vita. Sta all’ascoltatore farsi un’opinione.”

De Luca è stato arrestato per possesso di droga lo scorso gennaio “La maggior parte dei pezzi li ho scritti proprio ai domiciliari. Cercare rime e versi mi ha aiutato a perdere tempo, a fare passare i giorni visto che non potevo avere nessun contatto con il mondo esterno”, racconta.

Botrugno è convinto che il rap sia ormai una solida realtà “Il rap è ovunque e lo ascolta chiunque. Non si torna più indietro da una rivoluzione del genere.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.