CONDIVIDI

Gelato alla cannabis

È italiano il primo gelato al mondo realizzato con i fori della cannabis. L’invenzione è di Mauro De Michelis e Guido Cortese, titolari delle gelaterie Perlecò di Alassio e U Magu di Pietra Ligure. Il suo nome è Fior di Cannabis.

Mangiarlo è assolutamente legale, come sottolineano gli stessi produttori, non si commette nessun reato. Il gelato contiene infatti meno dello 0,2% di Thc, di tetraidrocannabinolo, il principio attivo della cannabis, pertanto è a norma legge.

Colore chiaro, gusto gradevole e nessun effetto collaterale. “Ci abbiamo lavorato per due mesi, miscelando gradualmente gli ingredienti per trovare il giusto bilanciamento di sapore, così che il gusto non fosse troppo deciso. E devo dire che il risultato finale è molto buono”, racconta De Michelis a il Fatto Quotidiano.

Il gelato è nato in comunione con l’Associazione Canapa Ligure e vuole mostrarsi come un modo alternativo per infrangere il tabù della legalizzazione della cannabis in Italia “abbiamo pensato che potevamo dire la nostra facendo ciò che sappiamo fare meglio, cioè preparando un gusto di gelato.”

Presso le due gelaterie è inoltre possibile acquistare il preparato per realizzare il gelato a casa: basterà avere una gelatiera.

Il gelato si unisce così agli altri prodotti a base di cannabis presenti in commercio: cioccolato, caramelle, lecca lecca, tè, biscotti, chewing gum, olio, semi e farine per la preparazione di dolci.

gelato cannabis

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.