Tassa contro l’obesità

Un terzo della popolazione è in sovrappeso, così la Francia decide di utilizzare il pugno di ferro contro l’obesità. L’idea che si sta facendo strada tra i tecnici del governo è quella di tassare il cibo-spazzatura.

Non imposte su singoli alimenti o ingredienti, ma su tutto il junk food, insieme allo stanziamento di aiuti economici nei confronti delle famiglie più povere, così da controbilanciare l’aumento dei prezzi di questi cibi. Un’unica imposta in base al valore calorico o alla qualità nutrizionale. La soluzione più gettonata sembra essere quella di alzare l’Iva dei prodotti considerati poco salutari.

“Fino ad oggi le valutazioni sui costi socio-economici dell’obesità erano parziali – spiega Michel Houdebine, capo economista del Tesoro -. Adesso noi abbiamo allargato il campo, come si fa per l’alcool e il tabacco.”

Dati alla mano, si evidenzia che tra i costi per le spese assicurative e di malattia, giornate di lavoro perse, pensioni, i chili di troppo di 30 milioni di persone costerebbero alla Francia ben 20,4 miliardi di euro l’anno. Da qui la necessità di correre ai ripari.

Seguire la strada percorsa dal Messico nel 2014 appare poco incisiva, visto che in quel caso i rincari furono compresi tra l’1% e l’8%, mentre ben più gettonato sembra essere il modello britannico. Ma dal momento che simili provvedimenti tendono ad avere ripercussioni pesanti sopratutto sui cittadini più poveri, i tecnici del ministero dell’Economia e delle Finanze stanno pensando a soluzioni compensative.

“Nulla impedirebbe di aggiungere a questa misura fiscale un intervento di redistribuzione”, affermano.

La sovrattassa potrebbe dunque essere accompagnata da incentivi per medicine contro obesità e sovrappeso, leggi che limitino l’esposizione dei prodotti nocivi, porzioni standard nelle mense e nuove norme per la pubblicità dei cibi per bambini.

cibo-spazzatura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.