Sono state molte negli ultimi giorni le critiche che sono piovute adsso a Teressanna e Francesco. La coppia sabato come abbiamo detto era a Salerno, ospite per l’innaugurazione di un negozio; una presenza che ovviamente ha generati molta calca tanto che sono state costrette ad intervenire anche le forze dell’ordine per gestire i tanti fans.

Nella stessa giornata però si teneva un sit-in per ricordare Melissa Bassi, la ragazza vittima dell’attentato di Brindisi, che ha raccolto invece intorno a sé pochissima gente. Tante le polemiche sul fatto e molti hanno accusato la coppia di insesibilità, dicendo che avrebbero dovuto non presenziare all’evento. Così i due giovani scossi dalle critiche hanno deciso di lasciare il loro messaggio sulla pagina facebook della ex tronista napoletana: “Si piange quando si grida all’ingiustizia (Italo Svevo)… perchè questa è stata per Melissa, un’ingiustizia! Nel rispetto di un dolore indefinibile, straziante e inspiegabile la bacheca resterà chiusa fino a domani mattina. Un abbraccio Terry e Fra”.

8 COMMENTI

  1. per me insensibile e' colui che giudica e non fa altro..il lavoro e' uguale x tutti famosi e no gli impegni comunque devono essere rispetati forse il titolare del negozio poteva spostare il giorno dell'inaugurazione cmq io non criticherei la coppia ma ci sono tanti problemi veri a questo………

  2. io nn sono nessuno x giudicare ma l ipocrisia mi da noia tutto qui!!! se avessi potuto economicamente sicuramnete sarei andato, sta sicura!!!! infatti in bacheca da me nn vedi mai nulla di queste cose xkè x me pubblicare ste cose è solo ipocrisia!!!

  3. qui nessuno giudica nessuno sicuramente se si poteva andare si andava!!! ma la buffonagine di scrivere in bacheca ste fesserie solo xkè si viene criticati!!!! purtroppo il mondo va così ogniuno di noi ha le sue disgrazie!!! il dolore saà solo dei familiari è questo nessuno lo mette in dubbio!!!

  4. se parliamo di insesibilità questa appartiene alla gente ke ha preferito andare a vedere 2 persone vive è normali come noi nn sono chissà ki!!! nei confrotni della coppia falsa ke vive al monento della popolarità devono fare ciò prima ke nessuno li calcoli più!!! io ansikè scrivere in bacheca una frase fatta avrei partecipato all evento x melissa un angelo ke nn cè più!!!

    • parlare e giudicare gli altri e comodo x tutti ma tu che hai fatto non sei andato a lavoro o cos'altro e normale che questo evento atroce che è accaduto a melissa e alle sue amiche è dispiaciuto a tutti ma e anche vero che il vero dolore è quello dei genitori ora se ne parla ma poi dimendicheremo tutti come tutte le altre cose ai genitori rimarrà sempre vivo il triste ricordo….quindi x come dici tu tutta l'italia doveva fermarsi niente lavoro e niente di niente non critichiamo siamo buoni solo a giudicare ricordiamo solo che è morto un'angelo.ciao melissa……

    • Melina Mignemi c'è una sostanziale differenza tra l'andare a lavorare e per lavorare intendo l' esatta concezione del termine, ossia produrre, che presenziare a un evento privo di qualsiasi significato se non quello di pubblicizzarsi , fare due copertine e incassare soldi senza aver fatto nulla di produttivo. Facile poi scrivere due righe per salvarsi l'immagine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.