Da qualche tempo a questa parte è impegnato come attore, e tutto sommato lo fa anche molto bene, ma non disdegna di ricordare i suoi inizi in televisione, soprattutto quando prendeva parte a Uomini e Donne, sia per motivi economici che per ottenere visibilità. Stiamo parlando di Francesco Arca, il protagonista di “Le tre rose di Eva”, che va in onda ogni mercoledì su Canale 5. Durante un’intervista rilasciata per il settimanale ‘Visto’, Francesco racconta di aver cambiato vita, ma di continuare a vedere che quando si parla di lui, si tira sempre in ballo il salottino di Uomini e Donne. Forse, con aria anche un po’ stizzita, l’attore vorrebbe che si parlasse anche d’altro. Ecco le sue parole: “A 32 anni sentir parlare ancora di una cosa che ho fatto otto anni fa mi sembra riduttivo per la mia persona e per il percorso che ho fatto dopo”. Nessuno mette in dubbio le sue doti di attore tra l’altro, anche perché nella fiction interpreta un padre e lo interpreta davvero molto bene. Nonostante lui non sia un padre, non nega la sua voglia di avere figli in un futuro: “la paternità è uno dei regali più belli che la vita possa fare. Ma uno prima di diventare padre deve diventare marito”. Beh, da quello che sappiamo, Francesco ha una bella fidanzata con cui poter realizzare questo desiderio, anche se preferisce tenere nascosta la sua identità.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.