CONDIVIDI

I quattro speciali di Amici 11 sono andati in onda, alcuni concorrenti sono stati promossi e altri no, ma è avvenuto qualcosa che nessuno si aspettava. La settimana scorsa sono stati fatti degli stages di canto e di ballo a sorpresa, nei quali alcuni ragazzi, che avevano ottenuto voto positivo durante gli speciali, sono stati di punto in bianco eliminati, “non siamo tanto interessati a lavorare con voi” avrebbero detto i professori.

Tra questi concorrenti c’era anche Francesca Leccese che aveva ottenuto il passaggio alla fase successiva con “tre si”, cioè aveva cantato (‘Angel’ di Sarah McLachlan) fino alla fine della base, senza subire nessuno stop da parte dei professori. Ma, sorpresa delle sorprese, è stata rimandata a casa, come mai? Leggendo una sua intervista rilasciata a ‘Mondoreality’, appare chiaro quale sia il motivo secondo lei ”cercano il personaggio!”

“Io sono poco televisiva, non ho qualcosa a livello estetico che ti sorprenda più di tanto, sono una persona normalissima. Non ho l’occhiale né il capello fashion, non mi presento con un abbigliamento strambo.  Io sono io, se ti piace la mia di voce, io te la faccio sentire. Altrimenti, non mi interessa. Non che lì, ad Amici, siano rimasti solo i personaggi, però non ti nego che la maggior parte sono personaggi, senza dubbio” ha detto Francesca.

Giusto per capire meglio, lunedì 17 ottobre è stato registrato il quarto speciale, a termine del quale è stato detto ai ragazzi di ripresentarsi martedì alle ore 9, e mercoledì di trattenersi fino alle 13.

Ma cos’è successo quel martedì mattina? Perché ci sono stati questi nuovi provini?

“Non ci avevano detto niente. Arriviamo e vediamo che era tutto registrato, senza pubblico in studio. Facciamo una sottospecie di stage personalizzato: ognuno si presentava davanti ai giudici e riproponeva il brano o altri brani. Ma era un riascoltarci così, apparentemente. […] con alcuni i tre giudici si sono arrabbiati perché sembravano non tenerci particolarmente al provino. Era mattina, qualcuno era stanco, qualcuno è venuto con il testo perché non sapeva la canzone a memoria, qualcuno non ricordava il titolo.”

Francesca dimostra tutto il suo risentimento nei confronti dei professori “[…] erano acidi da morire, potevi avere una scarpa sporca e si arrabbiavano uguale. Perché alla fine volevano solo il pretesto, in realtà. […] Inoltre ci hanno registrato anche mentre mangiavamo e cercavano la discussione, cercavano l’appiglio per riprendere qualcosa di più scottante.”

Mercoledì i ragazzi sono stati riconvocati. Prima quelli che, sebbene promossi durante gli speciali, avevano ricevuto almeno un no, poi gli altri promossi con tre si “e, tipo Miss Italia, un passo avanti e un passo indietro, ne hanno scartato alcuni.”

Come detto sopra, secondo la Leccese cercavano il personaggio, durante l’intervista spiega cosa intende “esteticamente belli da vedere in tv, però con la voce che io sotto la doccia canto meglio. L’abbigliamento, il capello così, il carattere sfacciato. Sono tante virgole che, sì ho capito, in un programma ci devono stare però non la maggior parte. Io spero che quelli bravi, perché ce ne sono, li conosco io quelli davvero bravi, restino a formare la classe, perché se no sarebbe uno scandalo. Quelli bravi ci sono, son meno dei personaggi, ma ci sono.”

Un nome di un  personaggio e uno di un concorrente davvero bravo “Una che mi piace molto, ed è una normale come noi, è Angela Semeraro. Ha 18 anni, ha una voce allucinante ed è brava, pulita così com’è! Tra i personaggi, invece, guarda non so chi scegliere. Se dico un nome, poi magari ne vedo un altro che lo supera. Comunque, uno che non mi piace è Vega.”

Francesca parla di meccanismo marcio ma secondo lei la classe non l’hanno già fatta “io non l’ho mai detto, ma la voce girava anche prima delle esclusioni. Io dico, sì, forse qualche nome c’era, ma non penso tutta la classe, non la potrebbero fare così sporca, sarebbe troppo uno scandalo.”

Qualche nome, quale? “No, non avevamo un nome. Noi dicevamo: ‘vedi quello, è un personaggio e lo prendono.”

Francesca nonostante tutte le critiche sarebbe ben contenta, se potesse, di entrare nel programma  “è’ un’esperienza molto bella da vivere.”

Mancanza di coerenza o semplicemente si è accorta che  non è tutto oro ciò che luccica e che il mondo dello spettacolo, per quanto ti possa dare fama e soldi, non il posto più bello e pulito nel quale vivere? Forse più la seconda viste queste sue parole: “se vai con una testa buona, non carico di meraviglie, vai; se credi ancora nella favole, non ci andare.”

Un ultima cosa, qualche hanno fa aveva tentato l’avventura ad X Factor “la ricerca del personaggio c’è sempre in tv.” Tutto il mondo è paese. Diverso talent stessa pasta!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.