Forlì, ingresso vietato a chi indossa la mascherina: “E’ un segno di sottomissione”

Fuori ad un’agenzia immobiliare di Forlì hanno affisso dei cartelli in cui si vieta l’ingresso a chi indossa la mascherina.

Un invito completamente opposto a quanto richiesto dagli ultimi decreti, che invece chiedono l’obbligo di misure preventive per il contagio da Covid-19. Una vicenda che fa molto discutere, specialmente per le frasi scritte sui cartelli, come ad esempio:

“Chi rinuncia alla libertà per la sicurezza non merita né libertà né sicurezza. Le mascherine non servono a proteggere dai virus, ma sono un segno della vostra sottomissione: qui giace la Costituzione italiana”.

Ovviamente, diverse persone hanno denunciato la questione, che nel giro di poco tempo è diventata virale sui social network.

Il commento di Di Maio

A commentare quanto accaduto nell’agenzia immobiliare di Forlì, ci ha pensato Marco Di Maio, il deputato di Italia Viva.

Egli infatti, ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook, in cui scrive così:

“In questo negozio si vieta l’ingresso a chi indossa la mascherina. Il titolare orgogliosamente espone i suoi slogan contro i dispositivi di sicurezza e addirittura una bara che sarebbe lì a simboleggiare la morte della Costituzione italiana per le presunte privazioni delle libertà”.

E ha concluso dicendo:

“Un gesto di pessimo gusto soprattutto considerate le tante vittime mietute dal Covid, le sofferenze che sta provocando e gli enormi disagi che sta producendo per milioni di italiani. Anche a Forlì. Inqualificabile”.

Il post ha ricevuto centinaia di commenti da parte di utenti che si dichiarano del tutto indignati, augurando le peggiori cose. Allo stesso tempo però, c’è chi concorda con il pensiero di questi imprenditori, in quanto credono che le mascherine siano un vero e proprio simbolo di sottomissione nei confronti dello Stato.

Insomma, ci sono tantissimi pareri contrastanti e visto il nuovo d.p.c.m siamo certi che se ne vedranno di tutti i colori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.