Come avere un fisico perfetto

“Anch’io vorrei avere un fisico così perfetto…”, quante volte ci è capitato di pronunciare o sentire questa frase? Tante! Il sogno del corpo perfetto accomuna la stragrande maggioranza delle donne. Ma qual è il prototipo di fisico femminile perfetto? In realtà, il fisico perfetto non esiste, ogni donna ha un suo modello al quale si ispira: ci sono quelle che ambiscono al corpo asciutto e slanciato e quelle che invece amano le curve. Nella definizione di fisico perfetto rientra anche il fattore psicologico: “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace” e ogni donna è libera di piacersi così come è, senza ambire ad alcun prototipo di bellezza e anche con qualche chiletto in più.

Ciò non toglie che al centro del mondo femminile, per quanto non esista un fisico perfetto universalmente riconosciuto, ci sia la cura del corpo e l’attenzione per la salute.

Se l’idea di fisico perfetto può cambiare da donna a donna, ciò che non muta è l’importanza che viene attribuita all’attività fisica e all’alimentazione. Il fisico perfetto non è quindi una mera questione estetica, ma è legato anche alla generale condizione di benessere.

Attività fisica

La scusa della mancanza di tempo e denaro per andare in palestra ormai non regge più, è infatti possibile allenarsi comodamente a casa impiegando pochi minuti al giorno. Diversi studi hanno dimostrato quali sono gli esercizi migliori che permettono di allenare uniformemente le varie parti del corpo: bastano 30 minuti al giorno.

  • Bicipiti: sedetevi su una sedia, tenete la schiena dritta, il busto inclinato in avanti e gli addominali contratti. Impugnate con una mano un peso da due chili e sollevatelo lentamente verso la spalla. Ripetete per due serie da dieci, per ogni braccio.
  • Tricipiti: procuratevi una sedia stabile e, mettendovi di spalle, inchinatevi fino ad appoggiare le mani sulla seduta. Afferrate il bordo con le dita. Le gambe devono essere flesse ad angolo retto. Piegate i gomiti abbassando il sedere verso terra e risollevatevi molto lentamente. Attenzione: è importante che la schiena resti molto vicina al bordo della sedia e i gomiti non devono essere molto aperti. Ripetete 20 volte.

fisico-perfetto

  • Pettorali: dovete fare le cosiddette flessioni facilitate. Mettetevi a pancia in giù, piegate e incrociate le gambe e sollevatevi facendo forza sulle braccia, poi riabbassatevi (senza toccare il suolo) e ripete l’esercizio.
  • Addominali: stendetevi supine e fate aderire il più possibile la schiena al pavimento. Mettete le mani sulla nuca e tenete alzate e piegate le gambe. Sollevate il busto ma attenzione a non fare forza sul collo.
  • Gambe: in piedi, con le gambe leggermente divaricate e impugnando un peso da due chili in ciascuna mano, flettete le ginocchia mantenendo la schiena dritta. Ritornate nella posizione di partenza e ripetete.
  • Glutei: eseguite i classici squat o la loro variante: mettetevi dietro una sedia, appoggiatevi al bordo per mantenere l’equilibrio, piegate una gamba all’indietro e abbassatevi flettendo l’altra. Mantenete la posizione per qualche secondo, poi sollevatevi e ripetete per una decina di volte, cambiando gamba.

Oltre a questi esercizi mirati, cercate di muovervi di più anche nella quotidianità: fate una passeggiata piuttosto che prendere la macchina, preferite le scale all’ascensore…

Alimentazione

L’attività fisica deve sempre essere collegata a un’alimentazione sana ed equilibrata. Questo è un presupposto imprescindibile non solo per avere un corpo perfetto ma anche per difendere la nostra salute. Cercate di limitare l’apporto di zuccheri e grassi, evitate i dolci, i fritti e gli insaccati, diminuite il consumo di carboidrati e concentrateli nella prima parte della giornata. Preferite il pesce e la carne bianca a quella rossa. Via libera al consumo di frutta e verdura: due nostri grandi alleati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.