CONDIVIDI

Quante volte ci siamo avvicinate allo specchio, magari alla vigila di un appuntamento o di un giorno importante e abbiamo trovato sulla nostra pelle quel fastidiosissimo brufolo? Sicuramente ogni donna avrà avuto quest’esperienza almeno una volta nella sua vita. Tante avranno sicuramente provato mille rimedi, senza ottenere alcun risultato. Ricordiamo innanzitutto che almeno due volte l’anno è consigliata una profonda pulizia del viso, per rigenerare la pelle e ridarle colore e luminosità.

La pelle grassa deriva da un’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, che sono localizzate nel derma profondo. La pelle grassa appare lucida e spesso oleosa, il colorito è quasi sempre spento senza contare i poli molto dilatati e le cicatrici lasciate dall’acne. Una pelle di questo genere è molto più sensibile e soggetta ad arrossamenti di una pelle di tipo secco o normale.

Per quanto riguarda in particolare il problema della comparsa di brufoli, spesso causa diretta di una pelle grassa, vi consigliamo una ricetta del tutto naturale, composta da un concentrato di fiori di bach, reperibili in qualsiasi farmacia omeopatica.

  • Per prima cosa versare in una ciotola un cucchiaio di latte detergente e 2/3 gocce di Agrimony, la cosiddetta maschera dei Fiori di Bach,
  • passare sul viso la crema e massaggiare bene, insistendo sulla zona T più soggetta a lucidarsi,
  • sciacquiamo il tutto con acqua demineralizzata e passiamo sul viso un tonico o acqua di rose,
  • ora prendiamo la quantità di un cucchiaino della nostra crema notte e aggiungiamo 3 gocce di Crab Apple, un fiore dal potere altamente antibiotico e purificante
  • massaggiamo il tutto su viso e collo, ed il gioco è fatto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.