CONDIVIDI

E’ una storia letta e riletta quella della rottura del partner che è ancora innamorato di noi.

Lo so, lo lasciamo e non si rassegna: ci continua a tampinare di telefonate, fiori, messaggini teneri e continua ad illudersi.

Molto spesso questo tipo di atteggiamento risulta fastidioso e soffocante, ma siamo sicure di essere state davvero chiare?
C’è da porsi a questo punto una domanda: Sono  sicura di avergli espresso al meglio i sentimenti (o come essi siano ora cambiati) e che lui abbia davvero capito che non c’è possibilità di ritorno? Se non è così, al primo incontro dallo stampo chiarificatore, sarebbe opportuno ribadire il concetto .

Lui si dispera e ci tormenta con telefonate strappalacrime e messaggini di disperazione? Non cediamo. Mai. Lui ragisce male e in modo aggressivo?

Non dare adito a lui è la soluzione:  non rispondere con toni sgradevoli e non provocare un ulteriore “incattivirsi è il metodo più efficace per allontanarlo dalla nostra vita. Essere troppo accondiscendete o “gentile” potrebbe putroppo far nasce in lui la convinzione che ci sia qualche speranza di un ritorno da parte nostra quindi:La parola chiave è ESSERE CHIARE E DECISE, ma sempre modi pacati e sereni.

Gli opposti si attraggono ma non durano

Gli opposti si attraggono. Questo  è quanto afferma un detto di saggezza popolare.

Da uno studio durato cinque anni che ha coinvolto quasi 5.000 coppie e  pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences,  è emerso che le coppie “scoppiano” entro 5 anni, se i partner hanno personalità poco compatibili tra loro.

La scelta del partner è data da diversi componenti: la personalità, la storia familiare, le esperienze precedenti… e altro ancora.

Anche le caratteristiche che non appartengono ad una persona ma che si vorrebbero e sono dell’altro, fanno parte della formula degli “opposti che si attraggono”.

Non è una regola universale ma accade spesso che se due personalità sono troppo differenti, siano destinate a lasciarsi.

La “differenza” ha un potere  magnetico, poichè  ognuno vede nell’altro ciò che vorrebbe essere.

Dunque il timido sarà ammaliato da una personalità esuberante e l’estroverso, sarà affascinato dalla  riservatezza.

Nel tempo però, queste differenze possono diventare causa di  tensione e conflitti, compromettendo la coppia.

Ciò che affascinava  può trasformarsi in  qualcosa di  insopportabile.

5 COMMENTI

  1. Io sono tartassata non solo da lui ma anche dalla sua ….adesso compagna…..amante!!!! Ma la cosa bella è che la legge non ci tutela per niente ( da premettere che ho subito due aggressioni) e sono stata pure rimproverata tra virgolette dai carabinieri!!!!! Non paga neanche gli alimenti e io sono costretta a lavorare sodo per andare avanti…..e con tutto ciò vengo sempre aggredita a parolacce e risatine sarcastiche!!!!

  2. Io sono tartassata non solo da lui ma anche dalla sua ….adesso compagna…..amante!!!! Ma la cosa bella è che la legge non ci tutela per niente ( da premettere che ho subito due aggressioni) e sono stata pure rimproverata tra virgolette dai carabinieri!!!!! Non paga neanche gli alimenti e io sono costretta a lavorare sodo per andare avanti…..e con tutto ciò vengo sempre aggredita a parolacce e risatine sarcastiche!!!!

  3. Io sono tartassata non solo da lui ma anche dalla sua ….adesso compagna…..amante!!!! Ma la cosa bella è che la legge non ci tutela per niente ( da premettere che ho subito due aggressioni) e sono stata pure rimproverata tra virgolette dai carabinieri!!!!! Non paga neanche gli alimenti e io sono costretta a lavorare sodo per andare avanti…..e con tutto ciò vengo sempre aggredita a parolacce e risatine sarcastiche!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.