CONDIVIDI

L’acido ialuronico è oggi il filler più utilizzato per aumentare il volume della labbra. Si tratta di un filler riassorbibile e biocompatibile, dal momento che l’acido ialuronico è una sostanza naturalmente presente nel nostro corpo. Ma attenzione, ciò non significa che i filler a base di acido ialuronico siano affidabili al 100%. Per quanto indubbiamente più sicuri di altri, nascondono comunque qualche insidia. Su questo argomento regna parecchia confusione, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Filler labbra con acido ialuronico modificato

L’acido ialuronico è un polisaccaride presente nel nostro corpo. Ad esempio, i bambini sono pieni di acido ialuronico, poi, col passare degli anni, la quantità di questa sostanza nella nostra pelle diminuisce. Da dove deriva allora la pericolosità? Un conto è l’acido ialuronico in sé, un altro è il filler.

Se si inietta acido ialuronico naturale, questo viene assorbito piuttosto velocemente, pertanto l’effetto sparisce nel giro di qualche settimana. Nel frattempo, però, l’acido ialuronico assorbito dall’organismo continua la sua azione stimolando la produzione di collagene ed elastina, rendendo così la pelle più bella e tonica. Tutto il viso ne trae giovamento.

Le pazienti che puntano a volumizzare le labbra, però, vorrebbero che l’effetto durasse più a lungo, ecco perché le aziende hanno aggiunto all’acido ialuronico delle sostanze stabilizzanti. Si tratta di sostanze chimiche, come la BDDE, che addensano l’acido ialuronico, stabilizzandolo e rendendone più difficile lo scioglimento.

Negli ultimi anni si stanno verificando molteplici casi di effetti collaterali legati a questi filler modificati. Il problema non è l’acido ialuronico ma l’aggiunta di queste sostanze. Laddove viene effettuata l’iniezione si assiste a rigonfiamenti anomali, formazione di pus e talvolta ulcere, condizioni che possono durare per mesi.

Filler acido ialuronico COSTI

Il costo del fille di acido ialuronico varia a seconda del centro in cui viene effettuato e da altri fattori, come la complessità dell’intervento stesso. Di norma, il prezzo oscilla tra i 200 e i 600 euro. Ma vediamo in cosa consiste e quando è indicato questo trattamento estetico.

Esistono diverse tipologie di filler, quello all’acido ialuronico è il più utilizzato in quanto si tratta di una sostanza naturalmente presente nella struttura della pelle, la cui produzione tende a diminuire col tempo, causando la comparsa delle rughe. A differenza di altri filler, non ha effetti collaterali, non richiede test d’allergia e regala un risultato naturale. Non si tratta però di un trattamento permanente, i suoi effetti tendono infatti a scomparire dopo alcuni mesi in seguito all’assorbimento del filler.

L’acido ialuronico permette di dare forma, tono, idratazione e turgidità alla pelle, ed è per questo motivo che lo si utilizza nella medicina estetica contro l’invecchiamento cutaneo. Nello specifico, viene impiegato per trattare le zampe di gallina, le rughe glabellari, le pieghe naso-labiali, le rughe della bocca, le rughe frontali, le cicatrici da acne e per aumentare il volume delle labbra.

Il trattamento può essere eseguito in anestesia locale o con l’applicazione di una crema anestetica sulla zona interessata. Il dolore o fastidio che il paziente può avvertire durante l’iniezione cambia in rapporto alla sua sensibilità e alla sede interessata.

I risultati dipendono dalla situazione di partenza, pertanto variano da persona a persona. In alcuni casi possono rivelarsi necessarie più sedute. D’altronde, non si tratta di soluzione permanente, quindi è possibile intervenire in seguito per eventuali ritocchi.

Esistono diverse tipologie di acido ialunorico (diverse densità), la scelta dipende dall’inestetismo da correggere.

filler acido ialuronico labbra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.