CONDIVIDI
cereali-

Come molti di voi sapranno, lalimentazione a tavola rappresenta il primo passo per la nostra salute. Se pensate che le sole medicine in commercio servano a salvarci la vita, siete in errore: la salute si previene a tavola! Mangiare sano, significa non solo stare in forma ma esser sani. Ovviamente oltre all’alimentazione è opportuno fare attività fisica perchè il nostro corpo è come una macchina e , se non si allena, s’ingolfa! In questo articolo presentiamo un post della nutrizionista Rita Rotili che ci spiega il perchè è necessario mangiare fibre.

Fibre solubili e insolubili

Le fibre sono quella parte del cibo che resiste alla digestione e all’assimilazione. Seppure quindi non costituiscono una forma di nutrimento, la loro presenza è fondamentale per garantire il corretto funzionamento dell’intestino, per la prevenzione di alcune patologie, come il tumore al colon, e sì, anche per riuscire a dimagrire!

Ci sono due tipologie fibre.

La fibra SOLUBILE, che troviamo principalmente nella frutta fresca, nei legumi, in alcuni cereali (avena), agisce soprattutto nel primo tratto dell’intestino dove, a contatto con l’acqua, forma un composto gelatinoso che rallenta l’assorbimento di zuccheri e grassi e riduce quello del colesterolo. Questo rallentamento prolunga il senso di sazietà e aiuta a ridurre il picco glicemico postpandriale e a regolare la conseguente risposta insulinica.

La fibra INSOLUBILE, presente nella maggior parte dei cereali integrali, nelle verdure e gli ortaggi in generale, nella buccia della frutta, nei legumi, assorbe grandi quantità di acqua aumentando il volume delle feci e facilitandone l’espulsione. Agisce quindi contro la stitichezza e a favore dell’eliminazione di sostanze potenzialmente nocive per il nostro intestino.

Post dalla pagina fb Nutrizionista Roma Dott.ssa Rita Rotili

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.