CONDIVIDI

È Marco Mengoni il vincitore della 63esima edizione del Festival di Sanremo. Il ragazzo di Ronciglione è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, L’Essenziale ha convinto sia il pubblico a casa che la giuria di qualità. Al secondo posto si sono piazzati Elio e le storie tese, al terzo i Modà.

Il vincitore di X Factor 3 e terzo classificato a Sanremo nel 2010 si è presentato molto emozionato alla consueta conferenza stampa finale del Festival, riuscendo a pronunciare solo alcune frasi “Dedico la vittoria a Luigi Tenco, a tutte le persone che mi hanno sostenuto, alla mia squadra di lavoro che è nuova e che si è fatta un mazzo tanto per arrivare qui e creare questo nuovo progetto. E ringrazio la mia famiglia.”

Durante la puntata dedicata alla storia del Festival, Sanremo Story, Mengoni ha proposto Ciao amore ciao di Luigi Tenco, emozionandosi e facendo emozionare. Forse è stata proprio questa sua grande esibizione a convincere definitivamente quella parte di pubblico (e forse anche la giuria di qualità) particolarmente scettica nei confronti dei cantanti che escono dai talent show, quei critici (professionisti e non) fissi su un unico pensiero, che a volte sembra quasi un pregiudizio, quello “del bel faccino”.

Mengoni, in questo Festival, ha dimostrato di non avere solo quello, ha dato prova di essere cresciuto, maturato vocalmente, di avere acquisito maggiore consapevolezza e personalità, senza dover ricorrere a quegli urlettini che sembravano una sorta di marchio di fabbrica. Ha dimostrato di non essere solo un ex talent ma di avere un grande talento, e la giuria di qualità l’ha premiato.

Ci sarà sicuramente chi lo criticherà, chi dirà che il Festival di Sanremo è ormai una marionetta in mano ai talent show, ma ci sarà anche chi considererà questa vittoria alla luce di quello che ha dimostrato Mengoni e pensando alla bellezza della canzone da lui portata, che poi è quello che realmente conta.

Fabio Fazio and Luciana Littizzetto hosting the 63th Festival of Sanremo

marco mengoni prermio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.