CONDIVIDI

Manca ormai davvero pochissimo all’inizio del Festival di Sanremo 2013 e sono in molti a dubitare sull’effettiva riuscita di questa edizione capitanata da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto.

Tra elezioni politiche e par condicio annessa, nuovi cantanti che hanno tolto il posto ai “vecchi” e i vari dubbi sulla presenza di ospiti stranieri, si sono levate anche le perplessità del sindaco della città ospitante, Il Sole 24 Ore ha raccolto le sue preoccupazioni.

Ciò che Maurizio Zoccarato teme è un vero e proprio flop, causato in particolare dall’eccessiva parsimonia della Rai, “Sarà un Festival all’insegna della spending review” aveva infatti annunciato lo stesso Fazio.

“Mi sembra che rispetto agli anni passati la Rai abbia tirato un po’ i remi in barca per quanto riguarda gli investimenti – spiega il sindaco –  Comprendo le loro esigenze di bilancio e me ne dispiace, ma mi auguro che anche quest’anno al Festival e alla città di Sanremo sia garantita la stessa visibilità del passato.”

Tanti i segnali che hanno portato Zoccarato a esternare i suoi timori, come la decisione della Rai di non trasferire La Vita in diretta a Sanremo durante la settimana del Festival.

Ma è anche la stessa città che, secondo il sindaco, non ha più la visibilità di una volta, in particolar per quanto riguarda ciò che l’ha resa famosa anche all’estero: i suoi fiori. Da anni, infatti, questi sono banditi dal palco dell’Ariston in quanto non si sposano bene con la scenografia moderna.

Da qui l’appello del sindaco “Tutti gli anni chiediamo i fiori sul palco e puntualmente la Rai risponde che i fiori non si sposano bene con una scenografia moderna. E allora, anche quest’anno, domandiamo che si dia loro il giusto spazio, almeno nelle premiazioni.”

Anche i Bookmaker puntano sul flop del Festival, la casa di scommesse svedese Unibet quota, nella puntata finale, una media d’ascolti inferiore rispetto all’edizione dell’anno passato nella quale si registrarono 12 milioni di persone davanti al teleschermo.

Sarà veramente un flop? Lo scopriremo tra pochissimo!

fabiofazio-lucianalittizzetto-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.