CONDIVIDI

Grossi guai per una nostra connazionale dall’altra parte del mondo. Una donna italiana è stata infatti fermata in aeroporto a Melbourne per un controllo di routine del bagaglio. In arrivo da Roma, è stata trovata in possesso di ben cinque chili di cocaina.

La droga era nella borsa

Gli addetti al controllo, passando la sua borsa ai raggi X come succede con qualsiasi bagaglio, hanno notato un doppio fondo. Approfondendo la cosa si sono trovati davanti a circa 5 chili di cocaina, l’equivalente di circa 770.000 euro.

La donna, 39enne, è stata subito arrestata dalla polizia federale. Nel corso della giornata di ieri è comparsa davanti al tribunale di primo grado, la Magistrates Court of Melbourne.

Imputata del possesso di una quantità commerciale di droga, può incorrere nel massimo della pena per la giustizia australiana, ossia l’ergastolo. Per avere maggiori informazioni in merito a questa situazione si attende il rinvio a giudizio, previsto per il 22 maggio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.