Fedez e le droghe

Crack : effetti e danni della droga derivante da cocaina

Fedez non ha mai negato di aver fatto uso di droghe in passato e di aver sofferto di vari effetto collaterali. Oggi si definisce fedele allo Straight Edge, lo stile di vita che prevede l’astenersi da alcol, stupefacenti, tabacco e pure dal sesso occasionale, lanciato nel 1981 dal leader di un gruppo punk americano, Ian Mackaye.

“So di avere l’aspetto di un narcotrafficante – ha dichirato il rapper – ma non faccio uso di droghe.” Oggi no, ma anni addietro sì.

Fedez ha confessato di aver fatto “un uso spropositato” di droghe sintetiche, tanto da aver avuto la necessità di curarsi per uscirne “e non è stato una bella cosa”. Ha dovuto fare i conti con vari effetti collaterali delle droghe, come attacchi di panico, ansia, depressione.

Fedez e l’accusa di istigazione all’uso di droghe

Lo scorso anno, il rapper fu accusato di istigazione all’uso di droghe per il suo brano “21 grammi”. Un internauta, che poi si rivelò essere Maurizio Bargiacchi, 53enne regista freelance, lo attaccò pubblicamente sul suo profilo facebook, a cui Fedez replicò avanzando l’ipotesi di querelarlo.

“Il testo di 21 grammi, le parole sui lacci emostatici – dichiarò Bargiacchi all’Ansa – difficilmente possono far pensare al peso dell’anima, ma piuttosto all’uso personale di una dose media di tre grammi al giorno per una settimana, che fa esattamente 21 grammi.”

Non una “crociata bacchettona”, bensì “il tentativo di aprire gli occhi ad adolescenti sbandati” in modo che non cadano nella “trappola di una finta ribellione nei confronti del potere”. Per Bargiacchi Fedez è solo “un prodotto dell’industria musicale”, costruito ad arte per “creare polemiche e soprattutto business”.

fedez-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.