CONDIVIDI

Perchè la Fame causa aggressività

Digiuno e aggressività vanno a braccetto. Se prima si ipotizzava una correlazione, ora è arrivata la conferma dalla scienza. Non è un caso che, quando si rimane senza mangiare per un arco temporale eccessivo, la rabbia si impossessi di noi. Diventiamo irascibili, pronti a scagliarci contro il primo malcapitato, che nella maggior parte dei casi si tratta del partner!

La nostra ira funesta è strettamente legata ai livelli di glucosio nel sangue. Il controllo degli stimoli aggressivi, infatti, richiede energia e la fonte è rappresentata proprio dal glucosio. Se non ne produciamo abbastanza, la rabbia finisce per avere la meglio. La quantità di zucchero nel sangue è dunque di fondamentale importanza per affrontare serenamente le nostre giornate.

La spiegazione è arrivata da uno studio eseguito la scorsa estate dai ricercatori della Ohio State University, i quali hanno monitorato i livelli di aggressività dei membri di 107 coppie per tre settimane.

Ai soggetti sono state fornite bamboline  con 51 spilloni, a rappresentanza della propria dolce metà, ed è stata data la possibilità di assordare il coniuge con rumori più o meno molesti. I risultati sono stati i seguenti: chi aveva livelli di glucosio nel sangue più bassi ha inflitto più punture nelle bambole e torturato il partner con rumori più lunghi e fastidiosi, rispetto a chi mostrava livelli di zucchero nella norma.

Il legame fame-aggressività non si manifesta in tutti allo stesso modo, infatti, può capitare che, a parità di ore di digiuno, uno persona sia più tranquilla di un’altra, ciò dipende dalla velocità e dall’efficienza con cui l’organismo metabolizza gli zuccheri.

Come placare la fame

Ci sono persone che hanno sempre fame. Spesso si tratta di una condizione psicologica di insoddisfazione che ci porterebbe a non sentirci mai sazie. Cosa fare quindi per evitare di aumentare di peso e far lievitare il nostro girovita? Ecco alcuni consigli da seguire durante la giornata. 

Innanzitutto fai colazione: una colazione abbondante ti da il giusto apporto calorico per affronare il quotidiano; mangia frutta e yogurt con i cereali. Una fetta di pane e marmellata senza zucchero ci può stare.

Fai regolari spuntini: Gli spuntini bloccano la fame e evitano che arrivi a pranzo o accena affamatissima. L’ideale sarebbe quello di mangiare un frutto perchè non è calorico ed è pieno di vitamine. Puoi anche spezzare la fame con una barretta light tipo “vita snella.”

Evita troppi carboidrati. Sapevi ad esempio che mangiare molta pasta ti aumenta il senso di sazietà? Quando mangiamo la pasta abbiamo subito un senso di sazietà perchè c’è un picco di glicemia che però si abbassa rapidamente dopo poco e questo causa un amento di appetito. Evitate cose ziccherine e magiare più proteine che vi faranno sentire a lungo appagate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.