CONDIVIDI

facebook vietato ai minori

Oggi, in America,  i social network più usati dai più piccoli sono di certo Instagram, Vite, Snapchat, ma pare che  Facebook sia invece snobbato.

I 12enni fanno quindi  una scelta diversa rispetto ai più grandi e preferiscono buttarsi su altri social .

In realtà, se vogliamo dirla tutta,  non è una vera e propria preferenza, ma un obbligo dato che, per la loro età,  il social di Mark Zuckerberg impedisce l’iscrizione  (è necessario avere minimo 13 anni).

Un ragazzo americano racconta che a tal proposito che  , quando aveva 10 anni, non era abbastanza grande per avere un account Facebook. Ma una cosa magica chiamata “Instagram” era appena uscita e non vi era per l’iscrizione un limite d’età.
Rapidamente, tutti i suoi amici hanno iniziato ad usare Instagram.

Ovviamente ora che hanno l’età idonea per iscriversi a Facebook non lo fanno perché abituati ad altri social (e avendo una rete consolidata di amici) non hanno alcuna intenzione di trasferirsi su un altro social network.
Racconta il ragazzo a mashable.com, la rivista online tecnologica americana,  che con il tempo avrebbe potuto usare finalmente Facebook, ma non l’ha fatto perchè lui ,come i suoi amici ,erano già presissimi da Instagram.

Conclusione?

Pare che il leggero calo che Facebook stia avendo sia dipeso da questo limite (iscrizione dai 13 anni in su).

Effettivamente , se ci pensiamo bene, perché mai un ragazzino di 15 che ha per 3 anni usato un altro social e dove ha condiviso emozioni e interessi dovrebbe cambiarlo?

Altre su social

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.