CONDIVIDI

 

Questo succede perché in questo modo si spera di avere dei numeri più veritieri su chi segue le pagine e chi è davvero interessato agli argomenti trattati.

In realtà molti dei profili che vengono tolti sono quelli di persone decedute o che hanno usato Facebook per non più di qualche giorno. Questo significa che non dovrebbe essere un grande problema, perché essendo inattivi da tempo, togliendo quei profili non si toglie nessuna iterazione importante per la pagina. D’altronde però sappiamo che i numeri hanno un certo peso, e che un calo troppo grande di “mi piace” può fare la differenza per alcune pagine. Ricordiamo infatti che per alcuni le pagine di Facebook servono per mantenere in vita il proprio business. Ci sono alcuni lavori che nascono grazie alla propria pagina, come ad esempio la commercializzazione di gadget, oppure la propaganda di video o siti che poi fruttano grazie alle varie pubblicità su Youtube o siti internet vari.

Quali sono i profili che hanno avuto un maggior calo di “mi piace” in Italia? che

  • Roberto Saviano        150000 fan
  • Marco Travaglio        50000 fan
  • Repubblica               tra i 30000 e i 40000 fan
  • Il Fatto Quotidiano   tra i 30000 e i 40000 fan

Voi avete delle pagine? Controllate il numero di “mi piace” e se vedete scenderlo, non preoccupatevi: la vostra pagina non ha avuto un calo di gradimento, avete sono molti fan inattivi o… deceduti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.