CONDIVIDI

Perché acquistare eyeliner ipoallergenico

Sono tante le donne che non possono fare a meno dell’eyeliner quando si tratta di make-up. Difficile da applicare inizialmente, ma una volta che la tecnica è stata appresa è impossibile dirgli addio.

Attenzione, però, l’eyeliner, così come gli altri prodotti per il trucco, può causare allergie. Onde evitare questi spiacevoli inconvenienti, sarebbe meglio acquistare prodotti ipoallergenici, formulati cioè in modo tale da ridurre al minimo il rischio di allergie.

La dicitura “ipoallergenico”, però, non equivale all’avere l’assoluta certezza che quell’eyeliner non vi causerà alcuna allergie, ma che al suo interno non sono presenti determinati ingredienti che sono soliti provocare fenomeni allergici, come profumo, nichel, alcuni pigmenti e le fibre di nylon.

A tal proposito si consiglia di acquistare prodotti naturali, in quanto si hanno meno probabilità di scatenare reazioni allergiche, e con INCI brevi, perché si riducono le possibilità che all’interno ci siano ingredienti dannosi.

Da evitare la versione waterproof e le varianti colorate.

Dunque, ricapitolando, controllate sempre l’etichetta prima di acquistare un prodotto e smettete di utilizzarlo qualora doveste avvertire bruciore, prurito o altri sintomi ricollegabili a una manifestazione allergica.

Se nelle comuni profumerie non doveste trovare un eyeliner con questi requisiti, potete recarvi nelle bioprofumerie o acquistare tramite i tanti siti on-line specializzati in make-up naturali.

eyeliner.

 

Eyeliner anallergico

Non tutte le donne possono utilizzare i classici eyeliner, in quanto risultano essere allergiche a dei composti chimici presenti all’interno del prodotto.

Tuttavia, il mondo della cosmesi è in continua evoluzione e proprio per tale motivo ha pensato a chi non può usufruirne ma allo stesso tempo non vorrebbe rinunciare al piacere di truccarsi. 

Un tempo c’è chi affermava di essere impossibilitato a truccarsi ma oggi non è più una scusa, vista la creazione di trucchi anallergici. Essi sono costituiti in gran parte da ingredienti che non vanno minimamente ad alterare la pelle, persino quella più sensibile.

In farmacia se ne trovano tantissimi di qualità ed ovviamente costano un po’ di più rispetto alle marche low cost che solitamente troviamo nei grandi magazzini.

Ma prima di consigliarvi uno degli eyeliner anallergici migliori in assoluto in termini di rapporto qualità/prezzo, vi raccomandiamo di sottoporvi a tutti gli appositi esami dermatologici, così da poter individuare al meglio le allergie e tutto ciò che riguarda la vostra pelle. 

Eyeliner La Roche Posay opinioni

Uno degli eyeliner anallergici più gettonati dell’ultimo periodo è certamente quello de La Roche Posay.

Ideale per uno sguardo intenso e a lunga durata, questo eyeliner è perfettamente nero e garantisce un’ottima precisione legata alla stesura. Perfetto per il make up quotidiano, l’eyeliner La Roche Posay è semplice da utilizzare e presenta le seguenti caratteristiche:

  • Contiene un complesso pro-adesione
  • Resta intatto per ore
  • Rispetta la pelle
  • Ha una formula a penna
  • Non contiene profumo
  • E’ testato su occhi sensibili

Inoltre, grazie ai pigmenti purificati, è in grado di rispettare la nostra pelle, senza irritarla o renderla appesantita. A seguire potete dare uno sguardo all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), ossia un’etichetta molto utile per il cliente, così da poter constatare nel dettaglio tutti gli ingredienti presenti:

Aqua/Water, Propylene Glycol, Alcohol, Ploxamer 124, Alcohol Denar., VP/VA Copolymer, Magnesium Aluminium Silicate, Sodium Hyaluronate, Propylparaben, Methylparaben, (+/- May Contain, CI 77491, CI 77492/Idon Oxides, CI 77007/ Ultramarines, CI 77891/ Titanium Dioxide, CI 77510/ Ferric Ferrocyanide, Mica) Code F. I. L. B5805/2

La Roche Posay Eyeliner Minsan

Scendendo nel dettaglio, la dicitura esatta dell’eyeliner è: La Roche Posay Respectissime Intende Liner Eyeliner Nero 1,4 ml.

Il Codice Minsan è 912164884. Esso è comunemente noto come codice a barre e nel caso dei farmaci o cosmetici si chiama farmacode. Va di pari passo al “codice ministeriale prodotto”, che viene assegnato dal Ministero della Salute nel momento in cui viene registrato e prima di essere messo in commercio.

Lo potete trovare in diversi siti web adibiti alla vendita del brand o in farmacia, vista la sua funzione anallergica. I prezzi variano a seconda del venditore anche se solitamente, il formato da 1,4 ml si aggira sui 15-20 euro (salvo offerte particolari).

Pur costando un po’ di più rispetto ad alcuni eyeliner standard, bisogna dire che si tratta di soldi ben spesi: li vale davvero tutti!

Eyeliner allergici

Concludiamo quest’articolo analizzando il caso contrario, ossia quello degli eyeliner che possono provocare allergie.

Come bisogna comportarsi nel caso in cui la pelle dovesse iniziare a tirare e a risultare infiammata?

Innanzitutto, non bisogna allarmarsi ed effettuare gesti istintivi, come ad esempio l’applicazione di ulteriori cosmetici per lo struccaggio, i quali potrebbero andare a peggiorare la situazione.

È preferibile, recarsi nella farmacia più vicina e chiedere una crema apposita contenente azione antinfiammatoria e soprattutto prescritta da un dermatologo. E’inoltre necessario prestare attenzione anche ai dischetti trucco: mai riciclarli (a meno che non siano ecologici e precedentemente puliti).

Tuttavia, la miglior soluzione momentanea per evitare l’insorgimento di un’infezione alla pelle, è quella di lasciar respirare la cute il più possibile, così da potersi “sfiammare” e rigenerarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.